BRERA ART DISTRICT

1 anno fa
|
Municipio 1
Brera ha una spiccata vocazione artistica (Pinacoteca e Accademia): l’idea è di renderla percepibile a tutti creando il BRERA ART DISTRICT e portando l’arte nelle strade. Il progetto prevede la realizzazione di una passeggiata tra opere d’arte che ricolleghi le sculture già presenti, di Sassu, Mitoraj e Pomodoro con altre quattro sculture (frutto di donazioni, comodati o patrimonio comunale) da installare in Vicolo Fiori, P.zza Formentini, Via Madonnina e Via Mercato. Il progetto riguarda la realizzazione delle opere edili e di arredo urbano volte a integrare le opere con il contesto.
supporti 66
In votazione

avatar Roger Abravanel

  • Budget Richiesto
  • Minimo:100.000 €
  • Massimo:250.000 €

Descrizione dettagliata

Il progetto prevede la parziale sistemazione a verde delle aree dove saranno ubicate le opere, creando aiuole come è stato già fatto in Vicolo Fiori, con la disposizione di strutture e di elementi di arredo urbano e di sistemi di illuminazione, il tutto a sostegno e corredo delle opere d'arte scultoree. Le opere edili e gli arredi, tra cui panchine e dissuasori, dovranno integrarsi perfettamente con il contesto ed essere funzionali e fruibili a tutti. Nei costi dell'intervento, oltre alle opere edili di arredo urbano e di illuminazione, andranno previsti quelli per il trasporto e l'assicurazione delle sculture.

L’area pedonale di Brera è disomogenea: accanto a zone curate, si notano aree disordinate e cantieri abbandonati. Ad es. l’area della Paolonia in P.zza Formentini è recintata e inagibile; lo slargo tra le vie Mercato e Pontaccio è confuso tra fioriere e parcheggi irregolari; il tratto di via Madonnina adiacente al palazzo abbandonato è un caotico deposito di arredi. A ciò si aggiunge una dilagante occupazione del suolo pubblico, soprattutto da parte di ristoranti e ambulanti. Il tutto a scapito dello spazio vivibile per i residenti, a cui mancano aree giochi per bimbi e di sosta per anziani.

La realizzazione del progetto BRERA ART DISTRICT consentirebbe di riportare al centro della scena la vocazione culturale e artistica della zona e di svilupparla. Attirerebbe turisti più appassionati all’arte, anche contemporanea, creando una sinergia con il prossimo ampliamento della Pinacoteca di Brera. L’inserimento delle sculture consentirebbe, inoltre, di ritagliare sul suolo pubblico delle aree di rispetto, possibilmente verdi, da riqualificare, da allestire e da arredare per garantire una migliore fruizione della zona turistica anche da parte dei cittadini e soprattutto dei residenti.

Allegati (1)

BrerArt Distric - Progetto di Passeggiata.pdf