Riqualificazione di un itinerario pedonale e ciclabile lungo via Lucca (da via Prato a Bisceglie M1)

1 anno fa |
|
Municipio 7
L’itinerario, impraticabile per le biciclette (anche per un divieto d’accesso in via Prato subito prima dell’imbocco), è poco invitante e inutilmente tortuoso anche per i pedoni. Anche gli attraversamenti pedonali sulla lunghezza di via Lucca sono disassati rispetto ai marciapiedi e su quelli che collegano alle isole spartitraffico delle fermate non ci son nemmeno gli scivoli per disabili. Si propone di razionalizzare i camminamenti e gli attraversamenti pedonali e ricucire un percorso rettilineo, anche ciclabile, collegato all’area comunale dal lato opposto, ove realizzare dei campi sportivi.
supporti 146
In votazione

avatar Nicola Ficarella

  • Budget Richiesto
  • Minimo:200.000 €
  • Massimo:300.000 €

Descrizione dettagliata

  1. Prolungamento, fin dalla passerella di via Prato, della direttrice del marciapiede, a cui affiancare una pista ciclabile, dei parcheggi di via Lucca, rinnovandone i filari alberati.
  2. Unificazione degli attraversamenti pedonali delle connessioni con via Parri, riposizionandone uno solo a metà di ognuna, in linea con il nuovo percorso.
  3. Eliminazione dei marciapiedi che costeggiano le estremità delle fasce verdi e quindi degli attraversamenti tra essi e le fermate A.T.M., da collegare con nuovi attraversamenti, perpendicolari, della strada e dei parcheggi.
  4. Nuovi campi sportivi (es. pallacanestro).

La struttura della strada è rimasta immutata dai primi anni ’70, quando però il traffico e gli abitanti erano inferiori.

È un importante tassello nel sistema delle aree verdi, da riconnettere per favorire la mobilità debole, molto penalizzata in questa parte della zona dai grandi spazi e dalla viabilità pensata per le automobili.

L’ambito è servito dai mezzi pubblici di superficie e dalla stazione della metropolitana Bisceglie della linea M1, con il parcheggio di interscambio. Inoltre nel 2018 ci sarà la regolamentazione della sosta riservata per residenti e a pagamento, diminuendone la domanda.

  1. Accorciamento e continuità delle percorrenze pedonali e ciclabili, per un agevole e diretto afflusso a Bisceglie M1.
  2. Tutela dei pedoni, riducendo il numero e la lunghezza degli attraversamenti e rendendoli visibili, specialmente dagli autobus che da via Lucca svoltano a destra, formando code e rischiando a volte di non vedere i passeggeri appena scesi che iniziano ad attraversare.
  3. Ripavimentazione dei marciapiedi, sconnessi, con autobloccanti o lastre di cemento e rinnovo di tutti gli alberi dei parcheggi, alla fine prematura del ciclo vegetativo, ampliando l’area permeabile intorno ai fusti.

Allegati (2)

Fotografie dei problemi di via Lucca.pdf

Video presentazione proposta