Materiale
Informativo
avatar

Marino de Stena

3 mesi fa
|

RIUNIONE PIANTUMAZIONE GIARDINO FRANCA RAME (25.07.18)
Si è tenuto oggi il tavolo tecnico voluto dall'assessore comunale Lipparini in merito alla piantumazione del giardino Franca Rame, come da Bilancio Partecipativo 2015 vinto all'epoca, alla presenza del Presidente del Municipio 2 Samuele Piscina (competenza per il verde), gli uffici tecnici del verde e l'autore del progetto architettonico del parco. L'Associazione ViviAdriano APS (www.viviadriano.it) era presente come rappresentanza dei propri soci, cittadini del Quartiere.

La riunione si è tenuta avendo ben presenti i problemi e vincoli fin qui incontrati:
_ valutazione della disponibilità dell'autore del progetto ad effettuare interventi non previsti nel progetto originario
_ impossibilità tecnica a piantumare alberi che già facciano ombra (a meno di piantarne pochissimi esemplari)
_ regole tecniche interne del Comune di Milano che obbligano acquisto di piante di max 36cm di diametro
_ (ma soprattutto) manutenzione area a carico di Adriano 81 sino a Mag 2019. L'operatore ha già manifestato la concretissima possibilità di interrompere la attuale convenzione di manutenzione ordinaria qualora si modifichi nel frattempo l'area a verde

La discussione è stata molto positiva e pacata: lo studio di architettura si è dichiarato più che favorevole al "rimpolpare" le aree previste già come alberate, lasciando comunque spazi aperti per il gioco libero senza ostacoli.

Ci si è concentrati poi su quali aree prendere in considerazione: come Associazione ViviAdriano APS abbiamo manifestato le necessità di considerare come aree sensibili le aree con panchine attorno alle aree giochi, tenendo ben presenti che la frequentazione maggiore avviene durante il pomeriggio (dalle 16 in poi).

Vengono anche considerate altre aree di intervento (ad esempio tavoli e aree bocce, ma non solo) da confermare previo sopralluogo a Settembre sul campo per valutare al meglio l'orientamento dell'ombreggiatura ed evitare errori già fatti in altre parti del quartiere.

Si è discusso anche dal punto di vista agronomo-botanico di quali fossero le tipologie di piante più adatte per il luogo, durata, uso, manutenzione e rischio danneggiamento, anche considerando la necessaria modifica dell'impianto di irrigazione.

Verrà quindi stilato un progetto con relativa stima dei costi che, considerato un budget di 100 mila euro (rispetto ai 550 mila a disposizione del progetto vincitore del Bilancio Partecipativo), possa partire una volta presa in carico l'area da parte del Comune di Milano. Obiettivo piantumare durante la prima stagione utile per un migliore attecchimento delle piante (autunno 2019).

La possibilità di anticipare da parte del Comune di Milano l'acquisizione dell'area non porta a grandi vantaggi in fatto di tempi.

A titolo di cronaca il settore Verde del comune di Milano segnala che si sono riscontrati in passato problemi di vandalizzazione delle piante appena piantumate (asportazione per uso privato) e distruzione/smontaggio di parte degli impianti di irrigazione (anche di recente).

In coda si è accennato alla questione copertura del chiosco del giardino, di recente assegnazione: risulta una manifestazione di Esselunga, tramite sponsorizzazione, a contribuire alla realizzazione di questa parte. Si è in attesa del passaggio formale in Giunta, non ancora avvenuto, per poter andare a fondo della questione. Anche per questo progetto l'Associazione ViviAdriano APS si è resa disponibile per il dialogo, da fare ovviamente assieme a chi ha in gestione il chiosco.

Associazione ViviAdriano APS
www.viviadriano.it 

 

Allegati (1)

Parco Franca Rame

avatar Bilancio Partecipativo 3 mesi fa