Aggiornamenti

Tutte le notizie sui progetti
11-12-2018

Via padova - Appunti di rigenerazione urbana. Lunedì 10 dicembre si è svolto un nuovo incontro tra i proponenti, il Municipio e i tecnici del Comune coinvolti nel progetto di riqualificazione di via Padova. Il progetto, che si è aggiudicato 500.000 Euro con il Bilancio Partecipativo, sarà sviluppato in maniera coerente con gli interventi già allo studio delle aree Mobilità e Periferie nell'ambito del Patto per Milano, il fondo già destinato dal Comune alla riqualificazione di alcune aree della città, tra le quali via Padova.

I proponenti hanno illustrato il lavoro progettuale svolto, spiegando di aver ragionato su una ridefinizione urbanistica di tutta la via, pur consapevoli di poter realizzare, con il budget disponibile, interventi localizzati solo su un tratto limitato ad alcuni nodi strategici. I fondi del Bilancio Partecipativo tuttavia si aggiungono al budget disponibile con il Patto per Milano, permettendo ai progettisti del Comune di sviluppare un disegno urbanistico complessivo sull'intera via Padova.

Sono allo studio diverse ipotesi progettuali, che valuteranno gli impatti rispetto alle funzioni di ciclabilità e mobilità pedonale, oltre che sulla viabilità e gli spazi per la sosta.

Il tavolo di lavoro sarà convocato per un nuovo aggiornamento nei primi mesi del prossimo anno.

10-12-2018

Agorà Gobetti. Sono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

I love MartinengoSono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

Gratosoglio - Area Verde. Sono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

Fate Largo - Verde in Largo BalestraSono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

Connessione verde tra il Parco delle Cave e Parco dei FontaniliSono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

Corridoio ecologico al Parco NordSono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

Orti condivisi di via RhoSono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

10-12-2018

Più verde in zona 1, giardino di via Cazzaniga. Sono stati redatti i documenti di Fattibilità tecnico economica per i sei progetti vincitori del Bilancio Partecipativo 2017-18 curati dall'area Verde del Comune di Milano. Si tratta di documenti cumulativi, comprensivi anche di alcuni interventi della prima edizione del BP.

I documenti di FTE rappresentano il primo passo lungo l'iter delle opere pubbliche, preliminare all'inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche.

AGORA’ GOBETTI

I LOVE MARTINENGO

FATE LARGO - VERDE IN LARGO BALESTRA 

GRATOSOGLIO AREA VERDE 

CONNESSIONE VERDE TRA PARCO DELLE CAVE E PARCO DEI FONTANILI  

CORRIDOIO ECOLOGICO AL PARCO NORD 

I documenti sono online nella pagina di monitoraggio dei sei progetti, nel box LE FASI DEL PROGETTO (fase PFTE), ed includono gli interventi previsti dai progetti CondividiMi2 e Più verde in zona 1 proposti nel 2015 nella prima edizione del Bilancio Partecipativo del Comune di Milano.

22-11-2018

Padiglione della Biblioteca di via Pistoia. Si è tenuto mercoledì 21 novembre un incontro tra i proponenti del Comitato Baggio Bene Comune e i responsabili delle diverse direzioni del Comune coinvolte nel progetto di realizzazione del Padiglione. Il Comune ha concluso lo studio concordato all'incontro del luglio scorso, e valutato le diverse soluzioni realizzative, il budget e i processi amministrativi da seguire, condividendone le conclusioni con i proponenti. 
Un'ulteriore verifica tecnico-amministrativa consentirà a breve di avviare formalmente la procedura. 
In occasione dell'incontro, i proponenti hanno illustrato sinteticamente il progetto QuB, finanziato da Cariplo, che in parte coinvolgerà anche il futuro padiglione. Maggiori informazioni nello spazio della DISCUSSSIONE.

21-11-2018

Giardino condiviso di Chiaravalle. Abbiamo fatto un sopralluogo al bellissimo giardino condiviso di Chiaravelle, gestito dall'associazione Terra Rinata. 



Al sopralluogo hanno partecipato l'Assessore Lipparini e un dirigente del Municipio 5, insieme al sig. Sebregondio che cura quotidianamente il giardino insieme ad altri volontari di Terra Rinata.

L'obiettivo era verificare la possibiltà di trovare una soluzione tecnica economicamente sostenibile per la fornitura di acqua ed elettricità.

 
L'ipotesi dell'allacciamento a una nuova utenza per l'acqua è stata scartata per costi eccessivi. Si vuole quindi valutare la possibilità di scavare un pozzo e verificare al contempo il costo per l'allacciamento dell'energia. 

15-11-2018

Riqualificazione di Piazza Santo Stefano. I proponenti hanno incontrato mercoledì 14 novembre i tecnici del Comune per il primo confronto sullo sviluppo progettuale. All'incontro ha partecipato anche il Presidente del Municipio 1, Fabio Arrigoni.

I proponenti hanno esposto ai tecnici il proprio obiettivo: restituire la piazza alla sua memoria storica, facendone una vera e propria estensione del percorso museale del Duomo.

Si propone a questo fine l’installazione, nell’area centrale, di opere marmoree e urbanistiche storicamente coerenti con l’originaria funzione della piazza.

I proponenti hanno illustrato – ad esempio della propria idea - i disegni che l’architetto Fiorenzo Ramponi fece alla fine degli Anni 90 e che potrebbero tutt’ora fornire un’ispirazione progettuale.

Il progetto su Piazza Santo Stefano, secondo classificato nel Municipio 1, si è aggiudicato un budget di 250 mila Euro che comporta una riduzione degli interventi inizialmente proposti.

L’amministrazione procederà nei prossimi mesi agli approfondimenti, propedeudici a delineare una proposta progettuale congrua con il budget disponibile. La proposta sarà quindi sottopostai alla Sovrintendenza, responsabile della tutela monumentale e paesaggistica dell’antica piazza milanese.

14-11-2018

Si è svolto il 14 novembre 2018 un incontro tra i proponenti dell'intervento sugli orti condivisi di via Rho e i tecnici del Comune per una valutazione condivisa delle ipotesi progettuali e i possibili raccordi con gli interventi previsti nelle limitrofe aree a cura di un operatore privato.

Il confronto ha messo in luce anche la necessità di verificare le soluzioni tecnico-amministrative più adeguate per le forniture di acqua e luce, necessarie alla gestione degli orti.

All'incontro hanno preso paerte anche gli assessori Lipparini (Partecipazione) e Mara (Urbanistica e Verde).

08-11-2018

Ricolleghiamo via Gola: mercoledì 7 novembre i proponenti del progetto Ricolleghiamo via Gola hanno incontrato i tecnici dell’area Mobilità del Comune, per impostare il lavoro progettuale in maniera coerente con il budget aggiudicato e gli interventi già previsti dal Municipio su un tratto della via.

Il progetto del Bilancio Partecipativo si è classificato secondo nel Municipio 6, aggiudicandosi il budget residuale di 300 mila Euro. Il progetto originario, che prevedeva interventi fino a 500 mila Euro, deve quindi essere ridimensionato, operando una selezione ragionata delle priorità.

Insieme al Presidente del Municipio 6, Santo Minniti, presente anch’egli all’incontro, si è valutata la necessità di raccordare il progetto del Bilancio Partecipativo all’intervento di pedonalizzazione che il Municipio si accinge ad avviare. Il progetto del Bilancio Partecipativo sarà invece realizzato in un secondo tempo, e potrà intervenire sia nella nuova area pedonale sia nel tratto restante della via.

Per l’area pedonale, i proponenti propongono di piantumare degli alberi e disegnare a terra dei giochi, come gli scacchi. I tecnici del Comune verificheranno la situazione dei sottoservizi: se il sottosuolo fosse già occupato da cavi e tubature non sarà infatti possibile piantumare alberi. Faranno inoltre un’istruttoria tecnica sui materiali più adatti ai giochi disegnati sull’area pedonale.

Per il tratto restante di via Gola, i proponenti hanno individuato come prioritari il cablaggio e la dotazione dell’ex Fornace di strumenti per la riproduzione multimediale, e la creazione di nuovi punti verdi in prossimità dell’asilo e del giardino Aler.

02-11-2018

Servizi igienici pubblici: su Il Venerdì di Repubblica del 2 novembre 2018 si racconta il progetto per i bagni pubblici nel centro storico di Milano, l'idea di Marco Gatti proposto e votato con il Bilancio Partecipativo.

Qui di seguito alcuni stralci dell'articolo:

"A Milano - sempre più florida e affollata di turisti - stanno per arrivare i super bagni alla parigina. II Comune ha lanciato la seconda gara pubblica aperta ai cittadini: avete idee? Nel primo municipio, quello del cento, su 47 progetti ha vinto il bagno autopulente, dotato di wi-fi, antivandali, accessibile al disabili, con il piana per cambiare il pannolino ciel bebè, e chi più ne ha più ne metta Palazzo Marino ci sta lavorando con calma, a dire il vero, ma in primavera il pnmo wc sarà pronto, sistemato in modo che non dia troppo nell'occhio.

Marco Gatti, il vincitore del progetto, è un editore che crede nel "servizio pubblico"; giustamente orgoglioso, sottolinea raspetto filosofico della faccenda: «Avevo in mente le sanisette di Parigi, che hanno cambiato l'immagine der bagno pubblico corne luogo di debosciati, sordido e sporto. E sono gratuite, perché magari non hai la moneta in tasca quando ti scappa». 

 

31-10-2018
Connessione parchi Delle Cave e Dei Fontanili: Il Municipio 7 ha organizzato un incontro pubblico per aggiornare i cittadini sull'iter di progettazione del progetto vincitore del Bilancio Partecipativo ed altre opere che riguardano il Parco delle Cave.
L'incontro si terrà Mercoledì 28 novembre alle ore 21 presso i locali della Parrocchia San Giuliano Eymard, via Valsesia, 96 - proprio vicino all'area coinvolta nel progetto del Bilancio Partecipativo.
Con il Presidente del Municipio 7, Marco Bestetti, interviene anche Davide Amendola, proponente del progetto primo classificato del Bilancio Partecipativo 2017 per il Municipio 7.

31-10-2018

Giardini di via Nervesa. Il 15 novembre iniziano i lavori di recinzione del parco. Il lavoro saranno realizzati in Global Service, con l'accordo del Municipio 4. Si appresta quindi a conclusione l'intervento proposto con il Bilancio Partecipativo, dopo i lavori già realizzati al parco Alessandrini.

29-10-2018

ICI Manara e ICT T. Gossi. L'intervento è stato sospeso in attesa del completamento dei lavori riqualificazione edilizia attualmente in corso (appalto n. 52/2011). La rimozione delle barriere architettoniche e l'intervento sui cortili verranno realizzati in un secondo momento.

29-10-2018

Scuola Paolo e Larissa Pini, v. Stefanardo da Vimercate. L'intervento (n. 452/2017) è inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto adesso all'aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'area tecnica scuole.

29-10-2018

Orti condivisi di via Rho. Il Comune ha previsto un intervento di riqualificazione e sistemazione ambientale dell’area, allo stato degradata su quattro diverse località urbane nei municipi 2, 6, 7, 8, 9, tra cui l'area di via Rho. Nel progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica non si prevede la realizzazione di nuovi orti in sostituzione degli abusivi. Una volta riqualificata l’area verde in termini di sistemazione di base (pulizia, posa terra di coltivo, semina prato, staccionata perimetrale), saranno condivise col Municipio 2 le opere di completamento da realizzarsi in un momento successivo. Il PFTE complessivo verrà approvato in Giunta Comunale entro il prossimo novembre per l'inserimento nel PTOPP 2019-2021.

29-10-2018

Ex casa del custode di Villa FinziLa casa è attualmente sottoposta a verifiche di idoneità statica, a seguito del recente sopralluogo realizzato per valutazioni tecniche. La stima del costo è meramente parametrica. Il parco soffre di mancanza di presidio sociale. Sono necessari ulteriori approfondimenti rispetto alla destinazione d'uso dell'immobile che deve essere individuata prima della progettazione dell'intervento di riqualificazione, pena la sua ineffettività.

29-10-2018

Aiuole in via ZoiaDa approfondimenti effettuati dall'Area Verde il contenuto della proposta progettuale risulta non attuale. Sulla Via Zoia sono già in corso due interventi relativi ad un nuovo giardino al civico 105 e alla posa di recinzione in un altro giardino. L'intervento proposto con il Bilancio Partecipativo si intende quindi annullato.

29-10-2018

Parco di Trenno. Da approfondimenti effettuati dall'Area Verde non è risultato chiaro il contenuto della proposta progettuale. I campi volley sono già presenti sull'area. L'intervento del Bilancio Partecipativo si considera quindi annullato.

29-10-2018

Scuola primaria di via GentilinoL'intervento è annullato perché la scuola è in gestione a Città Metropolitana. L'area tecnica scuole del Comune di Milano non può pertanto realizzare l'intervento.

29-10-2018

Scuola secondaria di primo grado Confalonieri - via Vittadini 10; Via dei Guarneri 21. L'intervento previsto dal Bilancio Partecipativo è stato sospeso in quanto si sta già eseguendo, su proposta del Municipio, un intervento nel cortile scolastico per la realizzazione di un campo da beach volley. A conclusione di tale appalto verrà valutata l'esigenza di intervenire ulteriormente sulla sistemazione del cortile della scuola.

29-10-2018

Giardini CAM VerroDa approfondimenti effettuati dall'Area Verde non è risultato chiaro il contenuto della proposta progettuale. I campi da calcio e l'anfiteatro già esistono mentre il murales non è realizzabile con gli strumenti di programmazione delle opere pubbliche.

29-10-2018

Chiesa S.Ignazio, Cascina CampazzoL'intervento (n. 204/2018) è inserito in PTOPP 2018- 2020; rientra in un appalto complessivo sulle cascine denominato "Risanamento conservativo delle Cascine comunali - lotto A"; il progetto esecutivo è in fase di completamento, entro febbraio 2019 verrà pubblicato il bando di gara. Si stima che i lavori possano iniziare a fine 2019.

29-10-2018

Giardino condiviso di Chiaravalle. L'Area tecnica Verde ha valutato la non fattibilità dell'intervento per gli alti costi per la posa dei cavi e gli allacciamenti e per l'impossibilità di procedere allo scavo necessario su un'area privata.

29-10-2018

Cortili scolastici, asilo nido TreviDi recente è stato concluso un intervento di Manutenzione Straordinaria sulla scuola che ha permesso la rimozione dell'amianto e il rifacimento della pavimentazione.L'area tecnica scuole si riserva di verificare la rispondenza dell'intervento realizzato al progetto del Bilancio Partecipativo.

29-10-2018

Cortili scolastici, asilo nido GuicciardiniSull'edificio è in programmazioneil rifacimento della copertura. Il progetto esecutivo è già sttao predidposto è si stima che i lavori saranno avviati nell'estate 2019. L'area tecnica scuole si occuperà di verificare la rispondenza dell'intervento realizzato alla richiesta del Bilancio Partecipativo.

29-10-2018

Cortili scolastici, nido di via IvreaL'intervento (n.452/2017) è inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto ormai alla aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'area tecnica scuole.

29-10-2018

Cortili scolastici, primaria Duca degli Abruzzi, via Cesari 38. L'intervento (n. 452/2017) è stato inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto ormai all'aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'Area Tecnica Scuole.

29-10-2018

Cortili scolastici, scuola dell'infanzia di via ImbonatiL'intervento (n. 452/2017) è stato inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto ormai all'aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'Area Tecnica Scuole.

29-10-2018

Piazza Gasparri. L'Area Pianificazione e Programmazione Mobilità sta elaborando un progetto di pedonalizzazione della piazza e di accessi limitati alla stessa attraverso pilomat. L'intervento sulla piazza, seppur non corrispondente alla esatta richiesta del Bilancio Partecipativo, rappresenta una prima indispensabile risposta al quartiere, prodromica anche ad un eventuale miglioramento dell'arredo urbano.

29-10-2018

Giardini Cesare PaganoL'intervento è inserito in variazione PTOPP 2018- 2020, nell'ambito del progetto complessivo denominato "nuove Centralità urbane in Zone periferiche. Realizzazione partecipata di spazi Pubblici di alta qualità ambientale e sociale" che prevede la riqualificazione di cinque piazze, tra cui Piazza Dergano, nei cui pressi si trovano i giardini Pagani. Il PFET è stato approvato dalla Giunta comunale il 19 ottobre 2018. Per la progettazione è stata incaricata MM S.p.A.

29-10-2018

Area multisportiva in via Racconigi. L'intervento è in parte già stato realizzato. Gli eventuali interventi integrativi coerenti con la proposta del Bilancio Partecipativo saranno concordati con il Municipio.

26-10-2018

Piazza della Chiesetta di San Faustino. La Giunta Comunale ha approvato (36 DELIBERA G.C.) il finanziamento degli "Interventi di riqualificazione di sistemi urbani con il recupero di piazze sagrati e parti di tessuto storico esistente (piazzale Lavater – piazza San Luigi – sagrato del Santuario della Madonna delle Grazie in via Giovanni Antonio Amadeo).
L'importo complessivo per i tre interventi è stimato in €. 3.000.000,00 (I.V.A. compresa). Il progetto è immediatamente eseguibile.

25-10-2018

Scuola Bezzeca. L'intervento è inserito nel progetto esecutivo denominato “Riqualificazione e riordino per adeguamento normativo di giardini interni e/o di pertinenza ad edifici scolastici comunali” (che concerne, in totale, 18 località). Se ne prevede l’approvazione entro la fine di marzo 2019. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). L'inizio dei lavori è previsto, salvo imprevisti, entro il 30 novembre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi. 

25-10-2018

Campo da basket di via Tofano. L'intervento è stato realizzato.

25-10-2018

Sistemazione del giardino della scuola “C. Perone” di via San Giacomo 1. L’intervento è inserito nel progetto esecutivo c.d. “MS giardini scolastici IV lotto” (che concerne, in totale, 9 località); il progetto complessivo è già stato ultimato e consegnato, per le verifiche di competenza. Se ne prevede l’approvazione entro fine 2018. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). Salvo imprevisti, l'inizio dei lavori sarà nel mese di ottobre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi. 

25-10-2018

Scuola Wolf FerrariL'intervento è inserito nel progetto esecutivo denominato “Riqualificazione e riordino per adeguamento normativo di giardini interni e/o di pertinenza ad edifici scolastici comunali” (che concerne, in totale, 18 località). Se ne prevede l’approvazione entro la fine di marzo 2019. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). L'inizio dei lavori è previsto, salvo imprevisti, entro il 30 novembre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi. 

25-10-2018

Giardini di via De Sanctis. L'intervento è stato parzialmente realizzato. E' stata creata l'area cani ma non il percorso di pet agility. 

25-10-2018

Scuola dell'infanzia di via Imbriani 21. L'intervento è inserito nel progetto esecutivo denominato “Riqualificazione e riordino per adeguamento normativo di giardini interni e/o di pertinenza ad edifici scolastici comunali” (che concerne, in totale, 18 località). Se ne prevede l’approvazione entro la fine di marzo 2019. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). L'inizio dei lavori è previsto, salvo imprevisti, entro il 30 novembre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi. 

25-10-2018

Scuola di via TolstojL'intervento è inserito nel progetto esecutivo denominato “Riqualificazione e riordino per adeguamento normativo di giardini interni e/o di pertinenza ad edifici scolastici comunali” (che concerne, in totale, 18 località). Se ne prevede l’approvazione entro la fine di marzo 2019. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). L'inizio dei lavori è previsto, salvo imprevisti, entro il 30 novembre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi. 

25-10-2018

Campo da basket ai giardini di via San Barnaba. L'intervento è stato realizzato.

24-10-2018

Scuola di via Pini. L'intervento è concluso. L’intervento presso la scuola dell’infanzia di via Pini, 2 è stato ultimato ai primi giorni di luglio 2018. I lavori sono stati eseguiti con l’appalto n. 55/2015 – Contratto Applicativo n. 5, che comprendeva più scuole. Nello specifico nella scuola di via Pini, alcune parti oggetto di sistemazione degli spazi esterni sono state realizzate direttamente dall’Area che si occupa del Verde (Direzioni Municipi - Unita' Servizi del Municipio 3)

20-10-2018

Agorà Gobetti. Ci siamo dati appuntamento sabato mattina in Piazza Gobetti per vedere in concreto il tipo di interventi che il progetto propone di realizzare per consentire alla piazza, oggi compromessa nel decoro e nella sicurezza, di trasformarsi in Agorà.

L’incontro è stato promosso dal Municipio 3 con l’Assessorato alla Partecipazione del Comune di Milano, ed è stato coordinato dai cittadini proponenti di Agorà Gobetti. Hanno partecipato tanti residenti e commercianti della zona, che patiscono il prolungato e progressivo degrado della piazza, preda di spaccio, abuso di alcolici, violenza e sporcizia che ne impedisce nei fatti la fruizione.

Il progetto del Bilancio Partecipativo interverrà su alcuni elementi strutturali, nei limiti del budget di 500 mila Euro. I punti prioritari sono: l’illuminazione, la prospettiva dei vialetti pedonali, la delimitazione dell’area cani. Si delinea anche l’opportunità di un intervento extra Bilancio Partecipativo, ma coerente con il progetto Agorà, che rallenti la viabilità automobilistica, con l’inserimento di “musoni” agli angoli e in prospettiva la conversione in Zona 30.

In attesa che il progetto Agorà Gobetti compia il lungo iter che lo porti al cantiere, si è condivisa l’esigenza di provvedere ad alcuni interventi temporanei che siano realizzabili rapidamente, per arginare subito alcuni fattori di pericolosità.   

Su iniziativa del Municipio 3 verrà fatta rimuovere una pensilina Atm abbandonata, sede di bivacchi molesti. L’intervento dovrebbe essere compiuto entro dicembre 2018. Verrà inoltre coordinato con il Comune, il Municipio e i proponenti un intervento di emergenza sull’illuminazione: la piazza attualmente è quasi completamente al buio. Viene suggerita anche la rimozione dei cespugli, per scoraggiarne l’uso come discarica e vespasiano pubblico.

I referenti amministrativi per la piazza sono diversi, e diversa la natura degli interventi necessari. Oltre alla struttura viabilistica, l’illuminazione e il verde, si tratta di affrontare anche i fattori non strutturali che determinano il degrado, come la facoltà di vendere alcolici in orario notturno, la concentrazione di attività commerciali rischiose e la presenza di forze dell’ordine.

Il Municipio 3 è già attivo sui diversi fronti con i settori competenti del Comune. I proponenti hanno sottolineato come, grazie al progetto del Bilancio Partecipativo, si sia attivato un processo che coinvolge le istituzioni e i cittadini in una forma collaborativa positiva e virtuosa. Partecipare agli incontri, informarsi sul sito del Bilancio Partecipativo, condividere segnalazioni pubblicamente è il modo più efficace per raggiungere anche la soluzione. L'invito di Claudio Cipelletti e dei tanti co-autori del progetto Agorà è quindi: partecipate!
Clicca su DISCUSSIONE e lascia il tuo contributo.

18-10-2018

Gratosoglio - Area Verde: Abbiamo effettuato un sopralluogo lungo il tracciato della futura pista ciclabile, insieme ai proponenti e i tecnici delle aree Verde e Mobilità del Comune. All'incontro ha partecipato anche il Presidente del Municipio 5, Alessandro Bramati.

Abbiamo percorso la pista di circa un km che si snoda lungo la sponda del Lambro, dal Ponte di via Baroni, di fronte al civico 190/a. Il progetto del Bilancio Partecipativo permetterà di creare un tracciato regolare in calcestre, con relativa illuminazione, consentendo di raccordare questo tratto con il circuito ciclabile già esistente a margine di via dei Missaglia. Una connessione che consente di raggiungere Pavia in bici!

Il bellissimo sentiero immerso nella vegetazione e nel “rumore” dell’acqua è tuttavia martoriato da degrado e abusi, oltre a vere e proprie attività illegali: vi è abbandono di immondizia e di rifiuti pesanti, tra cui macerie edilizie; vi sono occupazioni abusive di orti e aree comunali, oltre ad insediamenti abitativi di fortuna lungo le sponde, recentemente oggetto di operazioni di polizia.

Gli abusi sono stati puntualmente documentati e denunciati dai proponenti, che si sono sempre attivati con le autorità competenti per arginare il degrado e i fattori ambientali che determinano la non fruibilità dell’area pubblica.

Il progetto del Bilancio Partecipativo consente di creare i presupposti per la riqualificazione ambientale dell’area - pulizia, illuminazione - e così stimolare la riappropriazione da parte delle famiglie residenti di un tratto così verde di città.

I tecnici sono al lavoro per sviluppare il progetto in linea con le verifiche e gli accertamenti effettuati. Il lavoro progettuale continuerà ad essere coordinato con i proponenti e il Municipio.

17-10-2018

Scuola Paolo e Larissa Pini. I tecnici del Comune hanno svolto un sopralluogo nei locali della scuola per approfondire con la prof.Tonelli e il dirigente d'istituto le caratteristiche progettuali dell'intervento.

La visita ha permesso ai tecnici di confermare la fattibilità dell'intervento e valutare le opzioni che ne valorizzino la qualità.

E' stato convenuto con i rappresentanti della scuola di verificare la possibilità di estendere al giardino esterno l'area giochi e il "percorso sensoriale". All'incontro ha partecipato anche il Presidente del Municipio 2, Samuele Piscina.

La prof Tonelli condividerà con i tecnici il lavoro e i materiali progettuali già realizzati. 

12-10-2018

Parco di Villa Finzi. L’11 ottobre si è svolto un sopralluogo da parte dei tecnici del Comune e dei rappresentanti del Municipio 2 per verificare la tenuta statica dell’ex casa del custode di Villa Finzi.

Sono state visionate le crepe nei muri, che sono in alcuni punti “passanti”; devono essere quindi innanzitutto monitorate per verificare se l’assestamento delle strutture è in corso o si è concluso, il che richiede l’applicazione di vetrini sulle fessure, e il passaggio di un congruo lasso di tempo.

Si cercherà anche di indagare sulle cause del cedimento, che potrebbe avere origine in una flessione del pavimento. Il geom. Mele formulerà anche una ipotesi di massima del costo di un eventuale ripristino delle strutture ammalorate. Per completare le valutazioni tecniche, sarà necessario monitorare la struttura per alcuni mesi.

Il Municipio 2 valuterà come effettuare, con le risorse a propria disposizione, un intervento di manutenzione delle pertinenze a verde entro la recinzione della casa

05-10-2018

Vivere il Parco Lambro: nuove attrezzature e interventi di riqualificazione al Parco Lambro. La Giunta ha deliberato il via libera alla realizzazione di  “Vivere il parco Lambro”, per un importo totale di 650.000 euro.

Gli interventi, che si aggiungono al potenziamento dell’illuminazione in corso da parte di A2a, riguardano la riqualificazione e la realizzazione di nuove aree attrezzate in diverse aree del parco. In particolare sono previsti due campi da basket e uno da beach volley, oltre al tracciamento di segnaletica orizzontale per l’individuazione dei percorsi vita e per il running.

Saranno inoltre posate 110 nuove alberature, tra cui querce, frassini, cercis, alberi di tulipani, riqualificati alcuni percorsi in asfalto, sostituite alcune panchine e riqualificata un’area cani esistente. Infine sarà adeguato l’impianto delle vasche in pietra presenti nell’area verde dedicata ai cani e creata una zona di raccolta e smaltimento naturale dell’acqua derivante da ruscellamenti.

I lavori saranno realizzati nel 2019. 

Clicca su LE FASI DEL PROGETTO e consulta la delibera in allegato.  

05-10-2018

Viabilità ciclo-pedonale sul Ponte della Ghisolfa: in un incontro con i tecnici della mobilità del Comune, il 4 Ottobre 2018, le proponenti del progetto ciclo-pedonale sul Ponte della Ghisolfa, accompagnate da un'esponente di Ciclobby, hanno illustrato una serie di proposte tecniche che si propongono di ridurre i rischi per la sicurezza dei ciclisti. Le soluzioni indicate sono compatibili con il budget di 250 mila Euro aggiudicato al progetto, secondo classificato nel Municipio 8.

Una delle proposte riguarda il tratto del ponte dove la carreggiata è priva di strisce stradali che delimitino le corsie. Si propone quindi di ordinare il traffico, disegnando il tracciato delle corsie, e mettere a riparo le bici in una corsia riservata.

I tecnici hanno condiviso l'opportunità di valutare la fattibilità tecnico-normativa della proposta, ed ipotizzare un progetto compatibile con i vincoli di conformità al codice della strada.

Un altro punto di intervento individuato dalle proponenti riguarda una barriera architettonica in prossimità di un’area che comprende scuole e università: l’unica via di accesso (e discesa dal) al ponte dall’area sottostante è una scala. La proposta è di creare una rampa accessibile ai mezzi su ruota: bici, trolley, carrozzine, passeggini.

Le proponenti, concordi con l’esponente di Ciclobby, hanno infine caldeggiato una ricognizione generale della segnaletica attuale negli accessi e lungo il Ponte della Ghisolfa, ed auspicato interventi “innovativi” ispirati alle buone pratiche europee.

Nelle prossime settimane, i tecnici approfondiranno le proposte illustrate all’incontro e formuleranno una prima valutazione sulle opzioni compatibili.

01-10-2018

Ex Piscina del Parco Trotter. La gara per i lavori di recupero è stata aggiudicata il 10 luglio 2018, per un importo di circa 327.000 Euro. Qui i documenti di bando e aggiudicazione
Il settore lavori pubblici provvederà alla stipula del contratto, cui seguirà l'avvio del cantiere.

26-09-2018

Viabilità ciclo-pedonale da Monumentale a Isola: Il progetto primo classificato nel Municipio 8, ha l'obiettivo di favorire la mobilità dolce tra i due quartieri al di qua e al di là del Ponte Farini. O quanto meno ridurre gli ostacoli e i pericoli cui è attualmente è esposto il pedone o il ciclista lungo quell'asse.

L'obiettivo è condiviso dal Comune che in quel particolare nodo nevralgico della mobilità urbana, interessato da mezzi su rotaia e traffico veocolare, ha già all'attivo, allo studio e/o in corso di esecuzione una serie di interventi viabilistici favorevoli alla integrazione tra le vie ciclabili delle aree Monumentale/Porta Volta.

Il proponente, Marco Calderoni, insieme al Presidente del Municipio 8, Simone Zambelli, hanno incontrato lunedì 24 settembre i tecnici dell'area Mobilità per ragionare sul tracciato, valutandio le opportunità e gli ostacoli.

Il tracciato di connessione tra i due quartieri può essere sviluppato lungo due diverse direttrici: il Ponte Farini o il Cavalcavia Bussa. Il Ponte Farini è attualmente oggetto di uno studio di fattibilità per un progetto complessivo di riqualificazione, che potrebbe richiedere interventi strutturali profondi; gli interventi necessari ad una via ciclabile in sicurezza lungo il ponte comportano in ogni caso una complessiva revisione della mobilità, anche nei tratti sul lato Isola. Un'ipotesi meno complessa è la connessione lungo il Bussa, per il quale è già in discussione un progetto, elaborato negli anni passati attraverso un concorso di idee, che ne prevede la destinazione ciclo-pedonale.

Entrambe le ipotesi sono ora al vaglio dei tecnici che, entro dicembre, compiranno l’istruttoria e si raccorderanno con il proponente, Marco Calderoni, per condividerne i risultati e procedere alla definizione del tracciato migliore.

25-09-2018

Giardini via Baroni: È stato inaugurato domenica 23 settembre il campo di basket in via Baroni, proposto con il Bilancio Partecipativo 2015-16 nell'ambito del progetto Recuperare per Valorizzare del Municipio 5. 

Ringraziamo Antonella Musella, vincitrice per il Municipio 5 del Bilancio Partecipativo 2017-18 con il progetto Gratosoglio - Area Verde, per le foto della cerimonia e dei primi giocatori!

21-09-2018

Agorà Gobetti: Si è svolto giovedì 20 settembre l'incontro coordinato dall'Assessorato alla Partecipazione del Comune di Milano tra i tecnici delle aree Mobilità e Verde e Claudio Cipelletti, proponente del progetto Agorà Gobetti. Per il Municipio 3 è intervenuta la Vice Presidente e Assessore a Urbanistica, Edilizia e Demanio, Spazio Pubblico e Arredo Urbano, Verde, Ambiente e Mobilità, Antonella Bruzzese.

L'incontro ha permesso ai proponenti di evidenziare i fattori di degrado della piazza e di contestualizzare la natura degli interventi richiesti dal progetto elaborato per il Bilancio Partecipativo. E' stata espressa in particolare l'esigenza di creare un corridoio pedonale lungo l'asse che, dalla stazione ferroviaria di Lambrate conduce alla piazza. Il tracciato comporta l'abbattimento delle barriere attualmente poste alla mobilità, un ridisegno coerente del tracciato pedonale ed un'adeguata illuminazione che ne valorizzi l'attrattività.

E' stata concordata una tabella di marcia che permetta, dopo la redazione dell'FTE (il documento di Fattibilità Tecnico Economica prelimare all'inserimento del progetto nel Piano delle Opere Pubbliche), di approfondire le indagini, attraverso verifiche interne, sopralluoghi e ulteriori confronti con i proponenti e il Municipio.

I tempi: come per tutte le opere pubbliche, la procedura che accompagna il progetto dall'FTE al cantiere dura circa due anni. Se non emergeranno intoppi - come tutti ci auguriamo - i lavori potranno quindi concludersi nel 2020. 

19-09-2018

Chiosco Franca Rame: il 18 settembre si è svolto un sopralluogo al Giardino Franca Rame con l'architetto progettista, i tecnici del verde, la rappresentante dell'Assessorato alla Partecipazione, il Presidente del Municipio 2 Samuele Piscina, e i rappresentanti dell'Associazione ViviAdriano per valutare la proposta di circa 70 nuove piantumazioni.

Circa 70 nuovi alberi di specie diverse, da piantare in prossimità delle due aree gioco, del chiosco, dell'area cani e di uno dei viali di attraversamento principale: questa la bozza di progetto (qui nell'immagine) elaborata dall'area verde del Comune. Il disegno tiene conto dei limiti posti dalla presenza nel sottosuolo dei cosìdetti sottoservizi e della coerenza con il disegno architettonico complessivo del Giardino.

Le nuove piantumazioni determineranno anche la posa di ulteriori impianti di irrigazione, per garantire la tenuta dei nuovi alberi.

Nel corso del sopralluogo sono state discusse con il Presidente Piscina e i rappresentanti dei cittadini piccole variazioni rispetto alla collocazione degli alberi proposta dai progettisti mentre, per definire i tempi e canali di finanziamento, è stato deciso un approfondimento con la direzione e l'assessorato competente per le aree verdi.

Il sopralluogo è stato concordato dai partecipanti, in occasione della riunione operativa convocata dall'Assessorato alla Partecipazione lo scorso luglio.

26-07-2018

Chiosco Franca Rame: Il 25 luglio si è tenuto un tavolo di lavoro dedicato ai Giardini Franca Rame. Il progetto Condividi.Mi2 chiede infatti la creazione di aree ombreggiate da realizzare piantando nuovi alberi. Piantare nuovi alberi tuttavia non significa avere subito anche ombra.

Non è possibile infatti piantumare alberi già in grado di ombreggiare - troppo delicato il processo e troppo costoso per poter rientrare nel listino prezzi del Comune. I giardini inoltre sono in carico a un privato che ha un vincolo a curarne la manutenzione fino a maggio 2019.

Per poter affrontare questa serie di nodi tecnici e amministrativi è stato necessario portare allo stesso tavolo tutte le parti coinvolte e collaborare a una soluzione condivisa. Sono stati affrontati i nodi, con spirito collaborativo, competenza e ragionevolezza e si è concordata una road map operativa, il cui primo passaggio sarà a settembre con un sopralluogo tecnico sull'area che permetta ai progettisti di studiare la soluzione verde e la scelta arborea più adatte.

Coordinati dall'Assessorato alla Partecipazione, all'incontro hanno partecipato l'architetto progettista, il Presidente e un funzionario del Municipio 2, i progettisti del Comune ed il rappresentante di un'associazione civica che ha accolto l'invito a fare un resoconto dell'incontro, che vi invitiamo a leggere qui.

16-07-2018

I Love Martinengo: Dirigente scolastica, insegnanti, genitori e tecnici del Comune si sono incontrati giovedì 12 luglio per un sopralluogo approfondito presso le tre scuole dell’istituto Martinengo. Il progetto, vincitore del Bilancio Partecipativo per il Municipio 4, prevede una serie di interventi puntuali in ciascuno dei tre istituti.

I proponenti hanno reso disponibili i materiali elaborati in fase di proposte, condiviso le proprie idee e mostrato le soluzioni creative già attuate nelle tre scuole.

L’area verde del Comune elaborerà il documento di Fattibilità Tecnico Economica in modo da recepire le specifiche progettuali individuate dai proponenti. L’FTE sarà redatto entro ottobre 2018

09-07-2018

Parco Alessandrini e via Nervesa: L’intervento di riqualificazione del Parco Alessandrini è concluso. Gli interventi realizzati comprendono: percorso agility/mobility dog, lato via Varsavia/via Monte Cimone; intervento di potatura alberi e rimozione vegetazione infestante, per motivi di sicurezza pubblica, in prossimità della Cascina Colombé.

Su via Nervesa è stato elaborato il progetto definitivo di rifacimento della recinzione perimetrale del giardino.L'intervento si farà sulla palizzata con un innalzamento di 50 cm del muretto sul quale sarà realizzata la recinzione. L’importo stimato è di circa 250 mila Euro. Il disegno definitivo della recinzione è stato condiviso con i cittadini e le associazioni locali. Dal progetto è stata espunta la parte relativa alla tettoia per la quale si è convenuto di valutare l’opportunità della rimozione, una volta che il giardino sarà stato protetto.

09-07-2018

Scuola Bezzecca: L'intervento di sostituzione dei giochi ammalorati e sistemazione del cortile della scuola è finanziato dal Comune all’interno di un “lotto unico” di opere da realizzare in 18 scuole, di cui 4 individuate attraverso il Bilancio Partecipativo (le altre sono Tolstoj, Wolf Ferrari, Imbriani).

09-07-2018

Sicurezza e decoro in zona Corvetto: Gli interventi di riqualificazione, potenziamento dell’illuminazione e regolazione sosta (Piazza Gabrio Rosa, Piazza Suffragio, via Omero, Piazzale Corvetto, via Valmaggia, via Maestri Campionesi, viale Ungheria) verranno inseriti in programmazione entro l'anno e realizzati con il pieno accordo del Municipio 4.

09-07-2018

Rastrelliere e BikeMi a Corvetto: Il Comune di Milano ha deciso di non installare nuove stazioni di BikeMi - dopo l'arrivo a Milano delle bici "free floating" gli stalli fissi sono ormai superati, sebbene fossero ancora attuali nel 2015 quando la proposta è stata avanzata attraverso il Bilancio Partecipativo. Questo intervento è dunque non più fattibile.

09-07-2018

Biblioteca di Bonola: L’intervento nella biblioteca è previsto dalla Delibera di Giunta n. 2195 6/12/2017 rigo 333 (v. allegato). E’ stata avviata la progettazione. Per la parte impiantistica verrà affidato un incarico di progettazione esterno. L’iter è in corso. Il progetto contemplerà anche gli interventi sullo spazio esterno della Biblioteca. Ulteriori aggiornamenti saranno pubblicati su questo sito.

09-07-2018

Spazio esterno alla Biblioteca di Bonola: Il Comune di Milano non installerà nuove stazioni di BikeMi - dopo l'arrivo a Milano delle bici "free floating" gli stalli fissi sono ormai superati, sebbene fossero ancora attuali nel 2015 quando la proposta è stata avanzata attraverso il Bilancio Partecipativo. Questo intervento è dunque non più fattibile.

MM - gestore ed installatore delle Case dell’Acqua - ha commissionato un nuovo modello, più funzionale e architettonicamente adeguato. Le nuove CDA saranno prodotte nel 2019 ed installate non prima del 2020.

09-07-2018

Scuola di via Quarenghi: L’intervento potrebbe essere inserito in un accordo-quadro per interventi sui cortili scolastici. L’importo stimato supera i 500 mila Euro. Ulteriori aggiornamenti saranno pubblicati su questo sito.

09-07-2018

Parco Assunta: sono state installate le nuove fontanelle, l'intervento è quindi concluso.

09-07-2018

Parco Baravalle: gli interventi sono stati completati.

09-07-2018

Giardini CAM Verro: è in corso una valutazione tecnico-finanziaria da parte del Municipio 5 e del Comune per la generale riqualificazione dei CAM.

09-07-2018

Giardini via Baroni: Gli interventi sono stati completati.

09-07-2018

Parco via Ripamonti 165: L'area insiste su una proprietà privata cui corrisponde un “titolo edilizio” – ovvero la facoltà di edificare – valido fino ad ottobre 2018. Sino a quella data dunque non è fattibile alcun intervento in quanto l’area non è di proprietà comunale. Dopo quella data, qualora il titolo edilizio non venisse esercitato, il Comune potrà dichiarare il cantiere "abbandonato" ed acquisirlo.

09-07-2018

Giardino condiviso di Chiaravalle: L’intervento richiede solo l’allacciamento per l’acqua e la luce. Il Municipio verificherà entro l’estate le necessità tecniche e i referenti amministrativi per procedere ai lavori, e parteciperà ad un sopralluogo congiunto Municipio/Assessorato nel bellissimo giardino.

09-07-2018

Cortili scolastici per 5 istituti del Municipio 5. L'intervento alla scuola dell'infanzia Val di Sole è stata finanziato in Accordo Quadro. La progettazione sarà avviata entro il 2018. La scuola primaria di via Gentilino è di competenza di Città Metropolitana. La scuola primaria Wolf Ferrari è inserito nel progetto esecutivo denominato “Riqualificazione e riordino per adeguamento normativo di giardini interni e/o di pertinenza ad edifici scolastici comunali” (che concerne, in totale, 18 località). Se ne prevede l’approvazione entro la fine di marzo 2019. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). L'inizio dei lavori è previsto, salvo imprevisti, entro il 30 novembre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi.  

09-07-2018

Chiesetta Sant'Ignazio: L’intervento di riqualificazione della Chiesetta di Sant'Ignazio è previsto dalla delibera di giunta (n.2422/2015) sul “Piano Cascine” inserito nel PTO 2016-18. Il progetto inserito nel piano di “Interventi finalizzati al miglioramento dello stato manutentivo del sistema Cascine” verrà completato entro il mese di ottobre. Seguiranno le procedure di approvazione, finanziamento e di gara. La realizzazione dei lavori quindi è prevista entro 2019.

06-07-2018

Connessione parchi Delle Cave e Dei Fontanili: Per la connessione ciclopedonale tra i parchi sono possibili due tragitti. I proponenti del progetto, insieme ai tecnici delle aree Verde e Urbanistica del Comune, al Presidente del Municipio 7 e ai rappresentanti dell’operatore privato che ha in carico interventi a scomputo oneri di edificazione nell’area Calchi Taeggi, hanno concordato di valutare l’opzione progettuale migliore per corrispondere all’obiettivo – la connessione ciclopedonale tra i parchi. Questa valutazione verrà conclusa in poche settimane.

L’operatore privato riformulerà di conseguenza e in accordo con il Municipio il proprio intervento di riqualificazione, senza sovraopporsi all'intervento del Comune, dal momento che la ciclabile sarà realizzata con il Bilancio Partecipativo.

Definito il tracciato secondo le specifiche concordate con i proponenti e il Municipio, l’area Verde redigerà il documento di Fattibilità tecnico economica (FTE) entro ottobre 2018.

06-07-2018

Corridoio ecologico al Parco Nord: Il progetto comprende una serie di interventi puntuali. All’incontro - che si è svolto il 5 luglio, in Comune - con la proponente e una collaboratrice hanno partecipato i funzionari tecnici competenti dei diversi aspetti della progettazione. Sono stati valutati puntualmente gli interventi, uno dei quali - il Parco Pop - verrà in questa fase escluso dalla progettazione perché l’area interessata è al momento di proprietà di Città Metroplitana.

I proponenti hanno reso disponibili i materiali progettuali e i documenti di fattibilità elaborati per il progetto candidato al Bilancio Partecipativo.

L’area verde del Comune elaborerà il documento di Fattibilità Tecnico Economica in modo da recepire le specifiche progettuali individuate dai proponenti. L’FTE sarà redatto entro ottobre 2018.

03-07-2018

Stazioni BikeMi alle fermate MM del Municipio 7: Il Comune di Milano ha deciso di non installare nuove stazioni di BikeMi - dopo l'arrivo a Milano delle bici "free floating" gli stalli fissi sono ormai superati, sebbene fossero ancora attuali nel 2015 quando la proposta è stata avanzata attraverso il Bilancio Partecipativo. Questo intervento è dunque non più fattibile.

03-07-2018

Parco di via Tofano: Per l'area cani in via Val Canobina e gli accessi nel Parco di via Tofano il Municipio 7 verificherà l'attualità, la localizzazione e la natura degli interventi. Si procederà alla progettazione se tecnicamente e amministrativamente coerente con la pianificazione generale.

03-07-2018

Parco di Trenno: Il Municipio caldeggia l'ampliamento delle aree sport in contiguità con i campi di volley già esistenti. Lo sviluppo della progettazione è seguita dall'area verde del Comune, in coordinamento con il Municipio. Da stimare i tempi e le piste di finanziamento. Gli aggiornamenti saranno comunicati su questo sito.

03-07-2018

Scuola Radice: L'intervento nella Scuola Radice prevede la fornitura di un laboratorio linguistico. Di concerto con il settore Scuole e il Municipio, verrà coinvolta la Dirigenza scolastica per definire la natura puntuale dell'intervento, il costo e i canali di finanziamento. Gli aggiornamenti saranno comunicati su questo sito.

02-07-2018

Campo da basket in via Tofano: si è stimato un importo stimato di 70 mila Euro. L'intervento potrà essere realizzato a scomputo oneri. Il Municipio 7 si occuperà di verificare la disponibilità di un'area adeguata all'impianto.

02-07-2018

Scuola via Seprio: L'intervento alla Scuola di via Seprio è previsto nel PTO 2018-20 all'interno di un intervento cumulativo per le scuole finanziato dall'Amministrazione Comunale con 3,5 milioni di Euro. L'intervento sarà realizzato all'interno di un accordo-quadro stipulato dalle aree verde e opere pubbliche.

02-07-2018

Case dell'Acqua per Parco di Trenno e Parco delle Cave: MM - gestore ed installatore delle Case dell’Acqua - ha commissionato un nuovo modello, più funzionale e architettonicamente adeguato. Le nuove CDA saranno prodotte nel 2019. Le sedi di installazione saranno valutate di comune accordo con il Municipio, sulla base delle indicazioni espresse dai proponenti. Da definire l'ubicazione più adeguata, tenuto conto che nel parco delle Cave è già disponibile una CDA.

02-07-2018

Campo di bocce a Baggio: Per il campo da bocce in via Val Cannobina, Municipio e Comune verificano la sostenibilità economica della gestione/manutenzione del campo da bocce. 

02-07-2018

Nuove aiuole a Quarto Cagnino: Il Municipio 7 ha recentamente creato una nuova area verde in via Fratelli Zoia e valuterà quindi se le aiuole proposte con il Bilancio Partecipativo 2015-16 siano ancora un bisogno attuale del quartiere.

02-07-2018

Padiglione Biblioteca di via Pistoia: Si è individuata nell'area verde adiacente la Biblioteca la posizione più adeguata. Attualmente è in corso uno studio di fattibilità tecnico-economica che consenta di stimare il valore dei lavori in rapporto alla redditività del locale. Il Comune infatti procederà con l'apertura di un bando che vincolerà la gestione dello spazio alla realizzazione dei lavori. Il progetto è seguito di concerto dalla Direzione Biblioteche, la direzione tecnica verde e il Municipio 7. Lo studio sarà ultimato entro l'autunno 2018. Le conclusioni saranno comunicate su questo sito non appena disponibili.

02-07-2018

Spazi per lo studio nel Municipio 7: Il Municipio si incarica di proporre una sede adatta e procedere quindi di concerto con le aree tecniche interessate alla progettazione dei lavori.

26-06-2018

Chiosco Franca Rame: Il chiosco del Parco Franca Rame è stato aggiudicato il 19 giugno 2018 ad Alma Bar. Le linee guida per la copertura del chiosco sono state deliberate il 9 marzo 2018 dal Municipio 2 (v. allegato). E' in corso la progettazione a cura del Comune. Per quanto riguarda le alberature, si conferma la impossibilità di piantare alberi adulti o modificare la presenza arborea senza il consenso dell’architetto autore del progetto - che mantiene il diritto all’integrità dell’opera così come disegnata. Il Comune si farà carico di giungere ad un accordo per rispondere al bisogno di aree ombreggiate all’interno del parco.

26-06-2018

Case dell'acqua nel Municipio 2: MM - gestore ed installatore delle Case dell’Acqua - ha commissionato un nuovo modello, più funzionale e architettonicamente adeguato. Le nuove CDA saranno prodotte nel 2019. Le sedi di installazione saranno valutate di comune accordo con il Municipio, sulla base delle indicazioni espresse dai proponenti.

26-06-2018

Orti condivisi in via Rho: il Comune ha impostato il progetto per l’area - sistemazione del terreno, punti acqua e perimetri degli orti. Il Municipio provvederà alla pubblicazione del bando per l’assegnazione legittima degli orti, restituendo alla titolarità pubblica gli spazi attualmente coltivati in maniera abusiva.

26-06-2018

Parco di Villa Finzi: Per la Casa del custode di Villa Finzi, il Comune ha ricevuto la manifestazione di interesse da parte di alcune associazioni attive nel quartiere, che potrebbero farsi carico anche dei lavori di sistemazione oltre a proporsi per un “Patto di collaborazione” - il nuovo istituto partecipativo introdotto dal Comune di Milano che consente a cittadini e associazioni di stipulare un vero e proprio contratto con il Comune per la gestione di un bene comune. Le proposte di uso sin qui giunte dalle associazioni sono al momento in fase di valutazione congiunta da parte del Comune e del Municipio.

26-06-2018

Pista ciclabile in via Breda: Il progetto tecnico della pista ciclabile di via Breda è stato realizzato e inserito in PTOP 2019 per 3 milioni (n. intervento 79). Il 18 maggio 2017 il Municipio 2 ha deliberato di realizzare i lavoro "a scomputo oneri" all’interno del progetto di riqualificazione degli scali ferroviari (v. allegato). La realizzazione dei lavori tuttavia è aggravata da interventi tecnici molto consistenti e, dunque, non compatibili con il budget disponibile.

26-06-2018

Scuola Paolo e Larissa Pini: La realizzazione dell’area giochi nel cortile della scuola Paolo e Larissa Pini è stato inserito nell’Accordo quadro n. 10 predisposto dal settore scuole. L’aggiudicazione del bando avverrà entro l’estate 2018. L’accordo-quadro impone all’aggiudicatario la realizzazione dei lavori entro due anni dalla stipula dell’accordo  - dunque i lavori saranno completati al massimo entro il 2020.

26-06-2018

Ex piscina del Parco Trotter: Il 19 giugno 2018 sono state selezionate 3 offerte consone ai requisiti del bando del Comune per l’aggiudicazione dei lavori. L’importo finanziato per il progetto nel Municipio 2 Nuovi spazi sportivi al Parco Trotter è di 600 mila Euro. L’aggiudicazione è prevista in circa 15 giorni. Ne daremo conto su questo sito, non appena ne sarà data l’ufficialità.

26-06-2018

Scuola di via Pini: Gli interventi nella Scuola di via Pini sono previsti all’interno dell’accordo-quadro n.55/2015 stipulato dal settore scuole. L’avvio dei lavori è previsto entro il 2018.

26-06-2018

Piazza della Chiesa di San Faustino: La piazza della chiesetta di San Faustino rientra nel piano di interventi approvato dalla Giunta comunale il 6 dicembre 2017 (v.allegato punto F.6) . Il piano, finanziato con 3 milioni di Euro, prevede il recupero di piazze, sagrati e parti di tessuto storico esistente in alcuni luoghi trascurati della città, tra cui la Chiesa della Madonna delle Grazie, altrimenti nota come Chiesetta di San Faustino   

26-06-2018

Vivere il Parco Lambro: Il documento di Fattibilità Tecnico economica del progetto Vivere il Parco Lambro nel Municipio 3 è stato approvato dalla Giunta comunale il 6 dicembre 2017 (v. allegato, punto F.4) ed è stato inserito in PTO 2018. Il progetto Definitivo/Esecutivo è in lavorazione, nei tempi ordinari per procedere alle fasi successive - bando di gara ed assegnazione dei lavori - entro il 2019. L’importo fissato è di 650 mila Euro.

26-06-2018

Vivere il Parco Lambro - Case dell'acqua e fontane: MM - gestore ed installatore delle Case dell’Acqua - ha commissionato un nuovo modello, più funzionale e architettonicamente adeguato. Le nuove CDA saranno però prodotte nel 2019.

14-06-2018

Gratosoglio - Area Verde: Proseguono gli incontri tra tecnici del Comune e proponenti dei progetti vincitori. Giovedì 14 giugno è stata la volta di Antonella Musella, del progetto "Gratosoglio - Area Verde".

L'incontro con i tecnici del verde ha permesso di approfondire la progettazione in vista della stesura del Progetto di Fattibilità Tecnico-Economica (PFTE), passaggio preliminare all’inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche (PTOP).

Si è inoltre concordato per luglio un sopralluogo sulle aree di intervento, che permetterà di focalizzare meglio i vari dettagli che compongono il progetto. Recentemente, su inziativa di Antonella Musella, è stata organizzata una biciclettata-passeggiata con picnic, una bella domenica partecipata dai cittadini del quartiere e dei quartieri limitrofi di tutte le età per vedere in concreto come il progetto del Bilancio Partecipativo restituirà quel sentiero oggi trascurato in un bellissimo cammino verde a beneficio di tutti. 

08-06-2018

Via Padova - Appunti di rigenerazione urbana: Sono iniziati gli incontri tra i tecnici del Comune e proponenti dei progetti vincitori. Venerdì 8 giugno è stata la volta di Francesco Lupic del progetto "Via Padova - Appunti di rigenerazione urbana".

Il proponente si è confrontato con i tecnici dell' Area Verde cui è affidato il coordinamento tecnico, per approfondire il livello della progettazione in vista della stesura del Progetto di Fattibilità Tecnico-Economica (PFTE), passaggio preliminare all’inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche (PTOP). Gli incontri proseguiranno nelle prossime settimane, secondo un calendario condiviso con i tecnici delle diverse aree di riferimento - in particolare, le aree tecniche Verde e Mobilità.