Il progetto si propone di riqualificare il tratto di via Padova tra via Pontano e via Anacreonte per rendere la zona più accogliente e sicura, favorendo la mobilità dolce

Il progetto si propone di riqualificare il tratto di via Padova tra via Pontano e via Anacreonte per rendere la zona più accogliente e sicura, favorendo la mobilità dolce.

MOBILITÀ
- restringimento della carregiata e regolamentazione della sosta
- zona a 30 km/h
- attraversamenti pedonali sicuri
- pista ciclabile a doppia percorrenza

SERVIZI E ILLUMINAZIONE
- telecamere di sorveglianza
- illuminazione degli attraversamenti pedonali

ARREDO URBANO E VERDE
- inserimento spazi per la sosta dei pedoni
- nuove alberature.

Voti finali
2002
Budget aggiudicato
500.000€
Tipologia
Rigenerazione e decoro urbano
Area di competenza
Mobilità - Verde
Supporti prima fase
326
Classifica generale
2
Bonus
Bonus Milano Accessibile
20-06-2019

Si è svolto oggi un incontro tra i proponenti e i tecnici del Comune sul progetto Via Padova. Appunti di Rigenerazione Urbana, vincitore del Bilancio Partecipativo 2017-18 per il Municipio 2.

All’incontro hanno partecipato anche alcune delle associazioni che hanno hanno contribuito al progetto proposto dall’arch. Lupic. Per il Comune erano presenti Corrado Bina, direttore della Direzione Piano Quartieri, il delegato del Sindaco alle Periferie, Mirko Mazzali, i tecnici della mobilità insieme e gli staff degli assessorati alla Mobilità e alla Partecipazione.

Oltre al progetto del Bilancio Partecipativo, via Padova è destinataria di un importante intervento di riqualificazione del Comune, di cui si sta definendo la progettazione nell’ambito del Piano Quartieri.

Il progetto del Piano Quartieri sarà realizzato con i fondi del “Patto per Milano” e prevede interventi per un importo di circa due milioni di Euro. L’avvio dei lavori è previsto entro il 2020. Il progetto del Bilancio Partecipativo, che porta in dote ulteriori 500 mila Euro, sarà realizzato in una fase successiva, nel rispetto dell’iter amministrativo previsto per legge. In tal caso, l’apertura del cantiere potrebbe essere prevista per il 2021.

Proponenti e Amministrazione hanno intanto concordato di procedere in tempi rapidi con un nuovo incontro tecnico-politico per definire in maniera più puntuale ambito e tipologia degli interventi del progetto del Bilancio Partecipativo. Sul sito sarà possibile seguire lo sviluppo e restare aggiornati.

16-01-2019

Il progetto Via Padova. Appunti di rigenerazione urbana è inserito nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019-21 approvato dalla gIunta comunale l’11 gennaio 2019. Nelle FASI DEL PROGETTO, fase PTOP, è disponibile un estratto. I progetti del Bilancio Partecipativo sono raggruppati in capitoli progettuali cumulativi. Per individuarli fare una ricerca con le parole “Bilancio partecipativo”.

11-12-2018

Via Padova - Appunti di rigenerazione urbana. Lunedì 10 dicembre si è svolto un nuovo incontro tra i proponenti, il Municipio e i tecnici del Comune coinvolti nel progetto di riqualificazione di via Padova. Il progetto, che si è aggiudicato 500.000 Euro con il Bilancio Partecipativo, sarà sviluppato in maniera coerente con gli interventi già allo studio delle aree Mobilità e Periferie nell'ambito del Patto per Milano, il fondo già destinato dal Comune alla riqualificazione di alcune aree della città, tra le quali via Padova.

I proponenti hanno illustrato il lavoro progettuale svolto, spiegando di aver ragionato su una ridefinizione urbanistica di tutta la via, pur consapevoli di poter realizzare, con il budget disponibile, interventi localizzati solo su un tratto limitato ad alcuni nodi strategici. I fondi del Bilancio Partecipativo tuttavia si aggiungono al budget disponibile con il Patto per Milano, permettendo ai progettisti del Comune di sviluppare un disegno urbanistico complessivo sull'intera via Padova.

Sono allo studio diverse ipotesi progettuali, che valuteranno gli impatti rispetto alle funzioni di ciclabilità e mobilità pedonale, oltre che sulla viabilità e gli spazi per la sosta.

Il tavolo di lavoro sarà convocato per un nuovo aggiornamento nei primi mesi del prossimo anno.

08-06-2018

Via Padova - Appunti di rigenerazione urbana: Sono iniziati gli incontri tra i tecnici del Comune e proponenti dei progetti vincitori. Venerdì 8 giugno è stata la volta di Francesco Lupic del progetto "Via Padova - Appunti di rigenerazione urbana".

Il proponente si è confrontato con i tecnici dell' Area Verde per approfondire il livello della progettazione in vista della stesura del Progetto di Fattibilità Tecnico-Economica (PFTE), passaggio preliminare all’inserimento dei progetti nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche (PTOP). Gli incontri proseguiranno nelle prossime settimane, secondo un calendario condiviso con i tecnici delle diverse aree di riferimento - in particolare, le aree tecniche Verde e Mobilità.

PTOP
Il Programma Triennale delle Opere Pubbliche costituisce l’elenco, redatto in ordine di priorità, indicante le opere (di importo previsto superiore a 100.000 euro) che l’amministrazione intende realizzare nei tre anni successivi all’approvazione. L’elenco viene poi aggiornato annualmente. Il PTOP deve essere approvato assieme al bilancio preventivo dell’ente, di cui costituisce parte integrante, e deve contenere l'indicazione dei fondi stanziati per attuare i progetti elencati.
Approvato dalla Giunta comunale il Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019-21

Approvato dalla Giunta comunale il Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2019-21

ESTRATTO MIT 28.12.2018.pdf

PFTE
La progettazione delle opere pubbliche è suddivisa in 3 livelli. In base al nuovo codice degli appalti e delle concessioni il primo livello è costituito dal Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE), che individua, tra più soluzioni, quella che presenta il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività, in relazione alle specifiche esigenze da soddisfare e prestazioni da fornire. Ogni proposta vincitrice del Bilancio Partecipativo deve essere accolta in un PFTE che verrà inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche (PTOP).
Post voto
Dopo il voto inizia per i progetti vincitori un lavoro di approfondimento che, con il contributo dei proponenti e delle varie aree tecniche comunali coinvolte, porteranno alla stesura del Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE), primo passaggio dell’iter di realizzazione dell’opera.

Via Padova. Appunti di rigenerazione urbana. Incontro proponenti tecnici, 10 dicembre 2018

Nessun commento inserito... per ora