Affori, Bruzzano, Comasina, Dergano, Bicocca, Niguarda, Pratocentenaro, Bovisa, Ca’ Granda: Potenziamento degli spazi per l’incontro e riqualificazione degli spazi interni ed esterni delle scuole

Il progetto si compone dei seguenti interventi:

Piazza Gasparri: Miglioramento dell’arredo urbano in piazza Gasparri con panchine, rastrelliere e bacheca annunci
Quartiere: Comasina
Stato: in corso

Giardini Cesare Pagani: Miglioramento delle aree verdi e potenziamento dell’illuminazione nei giardini Cesare Pagani 
Quartiere: Dergano
Stato: in corso

Verde e rastrelliere: Creazione di un’area verde e installazione di rastrelliere all’angolo tra via Bauer e via Ornato, Quartiere Niguarda
Stato: Concluso


Parco Villa Litta: 
Realizzazione di un campo da bocce all’ingresso del parco di Villa Litta
Quartiere: Affori
Stato: sospeso


Via Racconigi:
 Installazione multisportiva (campo usufruibile sia per il calcio a 5, la pallavolo, il basket, il tennis) 

Quartiere: Niguarda
Stato: concluso (parzialmente realizzato)


Parco Savarino: Installazione tensostruttura aperta e multifunzionale nel parco Savarino
Zona Maciacchini
Stato: in corso


Nuovi cortili nelle scuole:
 Miglioramento degli spazi interni e dei cortili delle scuole, con nuovi arredi, interventi di riqualificazione di parti comuni interne, aree per lo sport, cancellate, ventilatori a soffitto, attrezzature e ombreggianti. Le scuole interessate sono la primaria Duca degli Abruzzi di via Cesari, il nido di via Ivrea, la scuola dell'infanzia di via Imbonati, il nido di via Guerzoni, il nido di via Trevi, il nido di via Guicciardi, la scuola dell'infanzia di via Cerkovo, la scuola dell'infanzia di via Gabbro, la scuola dell'infanzia di via Imbriani, la scuola secondaria di via Sand.
Stato: in corso
NOTA:
- L'intervento al Nido Trevi è stato già realizzato in altri ambiti progettuali.
- Gli interventi al nido di via Guicciardi, scuola dell'infanzia di via Cerkovo, scuola dell'infanzia di via Gabbro, scuola secondaria di via Sand sono stati sospesi per stato manutentivo buono o discreto.

Villa Hanau: Ristrutturazione delle ex stalle e ex magazzini di villa Hanau come luogo di aggregazione e punto di riferimento della vita associativa della zona
Quartiere: Affori
Stato: annullato
L'intervento non può essere realizzato poiché lo spazio è in uso ad una associazione, aggiudicataria di un bando del Comune.

Voti finali
1982
Budget aggiudicato
1.000.000€
Tipologia
Famiglie e giovani
28-06-2019

Piazza Gasparri. Miglioramento dell’arredo urbano. A maggio 2019 si è conclusa la prima fase di risistemazione della piazza con la posa dei pilomat e vari interventi di abbellimento. I lavori proseguono per giungere alla pedonalizzazione della piazza entro l'estate 2019.

28-06-2019

Scuola primaria Duca degli Abruzzi, via Cesari. Il progetto esecutivo è in fase di conclusione. Stima: Inizio lavori novembre 2019 - fine lavori agosto 2020.

28-06-2019

 Nido di via Ivrea e Scuola dell'infanzia di via ImbonatiProgetto esecutivo in fase di conclusione. Stima: Inizio lavori novembre 2019 -  fine lavori agosto 2020.

28-06-2019

Nido Trevi. L'intervento previsto dal Bilancio Partecipativo è stato escluso poiché reso obsoleto dagli intervnti realizzati nel frattempo dal Municipio. 

28-06-2019

Gli interventi al nido di via Guicciardi, scuola dell'infanzia di via Cerkovo, scuola dell'infanzia di via Gabbro, scuola secondaria di via Sand sono stati sospesi per stato manutentivo buono o discreto.

28-06-2019

Scuola infanzia Via Imbriani 21. completata la progettazione esecutiva, entro l'estate 2019 si svolgerà la gara. Stima: inizio lavori gennaio 2020 e fine lavori  gennaio 2021.

28-02-2019

Negli ultimi mesi i tecnici del Comune hanno svolto i sopralluoghi, incontrato i rappresentati dei genitori e coinvolto i dirigenti scolastici della Scuola primaria Duca degli Abruzzi di via Cesari, del Nido di via Ivrea e della Scuola dell’infanzia di via Imbonati. Hanno sviluppato i progetti, mandato in gara l’appalto che è stato aggiudicato il 30 novembre 2018 con un ribasso del 32,50% dall’impresa Costruzioni Giuseppe Montagna s.r.l. con sede operativa Milano.Attualmente è in corso la stipula del contratto di appalto e sono in fase di emissione di progetti esecutivi.
I documenti sono consulatibili nell'area LE FASI DEL PROGETTO, fase Progetto esecutivo + Contratto.

29-10-2018

Piazza Gasparri. L'Area Pianificazione e Programmazione Mobilità sta elaborando un progetto di pedonalizzazione della piazza e di accessi limitati alla stessa attraverso pilomat. L'intervento sulla piazza, seppur non corrispondente alla esatta richiesta del Bilancio Partecipativo, rappresenta una prima indispensabile risposta al quartiere, prodromica anche ad un eventuale miglioramento dell'arredo urbano.

29-10-2018

Giardini Cesare PaganoL'intervento è inserito in variazione PTOPP 2018- 2020, nell'ambito del progetto complessivo denominato "nuove Centralità urbane in Zone periferiche. Realizzazione partecipata di spazi Pubblici di alta qualità ambientale e sociale" che prevede la riqualificazione di cinque piazze, tra cui Piazza Dergano, nei cui pressi si trovano i giardini Pagani. Il PFET è stato approvato dalla Giunta comunale il 19 ottobre 2018. Per la progettazione è stata incaricata MM S.p.A.

29-10-2018

Area multisportiva in via Racconigi. L'intervento è in parte già stato realizzato. Gli eventuali interventi integrativi coerenti con la proposta del Bilancio Partecipativo saranno concordati con il Municipio.

29-10-2018

Cortili scolastici, asilo nido TreviDi recente è stato concluso un intervento di Manutenzione Straordinaria sulla scuola che ha permesso la rimozione dell'amianto e il rifacimento della pavimentazione.L'area tecnica scuole si riserva di verificare la rispondenza dell'intervento realizzato al progetto del Bilancio Partecipativo.

29-10-2018

Cortili scolastici, asilo nido GuicciardiniSull'edificio è in programmazioneil rifacimento della copertura. Il progetto esecutivo è già sttao predidposto è si stima che i lavori saranno avviati nell'estate 2019. L'area tecnica scuole si occuperà di verificare la rispondenza dell'intervento realizzato alla richiesta del Bilancio Partecipativo.

29-10-2018

Cortili scolastici, nido di via IvreaL'intervento (n.452/2017) è inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto ormai alla aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'area tecnica scuole.

29-10-2018

Cortili scolastici, primaria Duca degli Abruzzi, via Cesari 38. L'intervento (n. 452/2017) è stato inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto ormai all'aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'Area Tecnica Scuole.

29-10-2018

Cortili scolastici, scuola dell'infanzia di via ImbonatiL'intervento (n. 452/2017) è stato inserito nel PTOPP 2017-2019, annulità 2017 ed è in fase di realizzazione nell'ambito dell'Accordo Quadro n. 10, giunto ormai all'aggiudicazione. È in corso la progettazione esecutiva che sarà effettuata all'interno dell'Ammnistrazione dall'Area Tecnica Scuole.

25-10-2018

Scuola dell'infanzia di via Imbriani 21. L'intervento è inserito nel progetto esecutivo denominato “Riqualificazione e riordino per adeguamento normativo di giardini interni e/o di pertinenza ad edifici scolastici comunali” (che concerne, in totale, 18 località). Se ne prevede l’approvazione entro la fine di marzo 2019. Seguirà la fase di gara (6 mesi per l’aggiudica + 2 mesi per le verifiche documentali e la stipula del contratto). L'inizio dei lavori è previsto, salvo imprevisti, entro il 30 novembre 2019. La durata dei lavori sarà di 12 mesi. 

29-01-2018

Nuovi cortili nelle scuole del Municipio 9: È stato approvato uno stanziamento di 40.000 euro quale quota parte residua dell'anno 2017, destinata alla manutenzione straordinaria del verde, per il completamento dei lavori (già iniziati) di realizzazione di un campo sportivo multifunzionale per calcio a 5 e basket in via Racconigi, nell'ex campo base dei cantieri per la M5.

29-01-2018

Via Racconigi: È stato approvato uno stanziamento di 40.000 euro quale quota parte residua dell'anno 2017, destinata alla manutenzione straordinaria del verde, per il completamento dei lavori (già iniziati) di realizzazione di un campo sportivo multifunzionale per calcio a 5 e basket in via Racconigi, nell'ex campo base dei cantieri per la M5.

20-12-2017

Parco Savarino: Sono in corso accertamenti circa la collocazione più conveniente in cui posare la tensostruttura. Riguardo la Cascina a maggio 2017 sono cominciati i lavori di recupero della struttura e degli spazi interni da parte dell'Associazione Onlus che si è aggiudicata il bando. Le attività sono quasi a pieno regime.

20-12-2017

Via Racconigi: I lavori sulle superfici ex campo base M5 sono in fase di ultimazione: la bonifica è terminata e il nuovo terreno di coltura è stato steso. Stanno cominciando le opere a verde con la posa delle alberature e a seguire la semina (febbraio-marzo 2018), la realizzazione della piastra in asfalto e la piccola area gioco prevista. Fine lavori: aprile-maggio 2018.

20-12-2017

Giardini Cesare Pagani: È allo studio un’ipotesi progettuale per riqualificare l'area gioco bimbi.

20-12-2017

Piazza Gasparri: I muretti in mattoni delle aiuole della piazza sono stati ristrutturati e ricoperti con sedute in cemento.

04-07-2017

Nuovi cortili nelle scuole del Municipio 9: Si sta ultimando la fase di progettazione, prospettata l'esecuzione dei lavori in almeno tre delle nove scuole entro fine 2018 e nelle restanti sei entro fine 2019: si stanno definendo i criteri di priorità per ordinare i lavori nei diversi istituti.

04-07-2017

Via Racconigi: Per settembre 2018 si prevede la redazione dello Studio di fattibilità relativo all'intervento, di conseguenza l'esecuzione dei lavori slitterà al 2020.

04-07-2017

Parco Villa Litta: Si prevede lo Studio di fattibilità per settembre 2018. Di conseguenza l'inizio dei lavori slitta realisticamente al 2020.

04-07-2017

Giardini Cesare Pagani: Progettazione prevista per settembre 2018, con conseguente spostamento della realizzazione lavori al 2020.

04-07-2017

Piazza Gasparri: L’area denominata Piazza Gasparri è stata ceduta al comune di Milano da Aler con Atto notarile del 16.1.2008. Tale cessione però non risulta normata da alcun verbale di consegna né per quanto riguarda le aree a verde né per quanto riguarda la superficie in asfalto ( l’area in oggetto è infatti costituita da 65% di aree a verde e per il 35% circa di superficie carrabile). Nel giugno 2014 sono stati completati alcuni lavori legati alla sistemazione di una parte di fognatura, realizzati da MM , e richiesti dall’Amministrazione per ovviare a problemi di sicurezza. Qualsiasi sistemazione dell’area potrebbe essere affrontata con interventi minimali e non costruiti poiché sull’area insistono le intercapedini delle cantine di proprietà di Aler e ovviamente intervenire sul soprasuolo può seriamente creare problemi di eventuali infiltrazioni Ad oggi l'area non è formalmente in carico alle Aree direzionali che ne dovrebbero curare la manutenzione tuttavia per casi particolari che inficiano le misure di sicurezza sia il verde che la pavimentazione stradale sono di volta in volta in emergenza sistemate previo nulla osta del Direttore di Area.

11-05-2017

Nuovi cortili nelle scuole del Municipio 9: Gli interventi sugli spazi esterni possono essere inseriti nel Progetto Cortili. La Direzione Educazione del Comune predisporre un'analisi sugli interventi per gli impianti di raffrescamento, individuando gli spazi per ciascuna scuola, in condivisione con le responsabili degli istituti. La Direzione Tecnica del Comune elabora di conseguenza il progetto di intervento. La Direzione Educazione, infine, provvede agli acquisti degli arredi e dei beni durevoli.

15-03-2017

Piazza Gasparri: L'area non risulta di proprietà del Comune ma di ALER. Di conseguenza, l'intervento non è realizzabile con il Bilancio Partecipativo. Vengono registrati ulteriori problemi di infiltrazione nei cantinati sottostanti la piazza. Qualsiasi intervento comporterebbe anche il rifacimento di una impermeabilizzazione oggi inesistente, che aumenterebbe notevolmente l’importo lavori. Sono in corso valutazioni tecnico-economiche.

16-01-2017

Rastrelliere via Bauer - via Ornato: A fine 2016, in anticipo rispetto a quanto previsto, si è completata l'installazione delle rastrelliere all'angolo tra via Bauer e via Ornato: l'intervento è quindi concluso, essendosi rilevata, in fase di analisi preliminari, non fattibile la creazione di un'area verde.

19-12-2016

Parco Savarino: Svolto un sopralluogo da parte dell'Area Verde del Comune per definire la localizzazione dell'intervento. Occorre attivare un confronto con il Municipio ed i promotori per verificare le finalità della struttura e quindi definire le modalità di gestione (apertura del parco serale, sicurezza, ecc) A giudizio dell'Area tecnica, una tensostruttura si deteriorerebbe velocemente. E' dunque preferibile una struttura fissa, da definire in relazione agli effettivi bisogni.

16-12-2016

Giardini Cesare Pagani: Realizzate le analisi illuminotecniche e il sopralluogo per la verifica del verde.

07-12-2016

Via Racconigi: L'intervento dell'area Verde sarà effettuato dopo il termine della bonifica sulle zone interessate dai lavori per la M5 (prevista per settembre 2017).

16-11-2016

Piazza Gasparri: L'Area Arredo Urbano del Comune predispone un progetto di arredo per un importo inferiore a 100.000 Euro (esclsue le rastrelliere).

15-11-2016

Parco Villa Litta: L'Area Verde verifica la possibilità di intervenire in quanto è area vincolata; intende inoltre approfondire con il consiglio Municipale l'effettiva presenza di persone interessate ad utilizzare il campo, in considerazione di precedenti casi in cui sono stati effettuati investimenti analoghi, che sono rimasti sostanzialmente inutilizzati.

15-11-2016

Giardini Cesare Pagani: La Direzione Mobilità Ambiente Energia del Comune realizza analisi illuminotecnica.

15-11-2016

Villa Hanau: Nella seconda metà del 2015 è stato pubblicato un bando per l'assegnazione a privati della ristrutturazione e gestione della Villa. L'intervento previsto dal BP sarebbe intervenuto nel caso in cui il bando fosse andato deserto o avesse ricevuto risposte incomplete o giudicate insufficienti. Ad esito del bando, la gestione è stata assegnata all'associazione Nuovo Armenia: conseguentemente, l'intervento previsto dal Bilancio Partecipativo non può essere realizzato.

14-11-2016

Nuovi cortili nelle scuole del Municipio 9: Individuato dalla Direzione Tecnica del Comune come intervento rientrante nel "Progetto Cortili" inserito nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2017/2019, annualità 2017, per un importo di 1.000.000,00 € (comprensivo di IVA e somme a disposizione).

14-11-2016

Rastrelliere via Bauer - via Ornato: Il 14 novembre 2016 viene emessa un'ordinanza per il posizionamento delle rastrelliere all'angolo fra via Ornato e via Bauer. Saranno installate nel 2017.

17-05-2016

Rastrelliere via Bauer - via Ornato: Per le rastrelliere in magazzino viene preso in considerazione il loro utilizzo solo presso spazi chiusi (es: cortili delle scuole, altri edifici pubblici) in quanto non adatte per spazi aperti perché non permettono l'aggancio del telaio ma solo delle ruote.

16-05-2016

Rastrelliere via Bauer - via Ornato: È in corso di predisposizione una gara per la fornitura di rastrelliere a telaio (con settore appalti). Il Comune valuterà tutte le richieste del Bilancio Partecipativo e adeguerà l'importo messo a gara.

12-05-2016

Piazza Gasparri: E' stato concluso un progetto di rifacimento dei muretti, già previsto nelle precedenti programmazioni.

15-02-2016

Via Racconigi: Si propone di posizionare il campo sportivo in corrispondenza dell'area bonificata da M5. Su tale area è progettato il passaggio della "strada interquartiere" e di una metrotranvia, progetti a lungo termine, di cui non sono definiti i tempi. La proposta è quella di posizionare un campo in erba o sintetico e/o strutture a basso costo (per calcio, pallavolo, giochi per bambini, altro?) la cui vita utile potrebbe essere di 5 anni.

15-01-2016

Via RacconigiLa bonifica in corso a carico di M5 non riguarda fasce esterne alla zona dei lavori. Tali aree andrebbero comunque bonificate. Il costo delle bonifica sarebbe superiore all'intero budget di progetto.

15-01-2016

Rastrelliere via Bauer - via Ornato: Lo spazio per la creazione di un'area verde non è sufficiente. È invece possibile installare le rastrelliere.

Progetto Esecutivo + Contratto
Il Progetto Esecutivo, redatto in conformità al progetto definitivo, determina in ogni dettaglio i lavori da realizzare, il relativo costo previsto, il cronoprogramma coerente con quello del progetto definitivo, e deve essere sviluppato ad un livello di definizione tale che ogni elemento sia identificato in forma, tipologia, qualità, dimensione e prezzo. Il Progetto Esecutivo deve essere, inoltre, corredato da apposito piano di manutenzione dell'opera e delle sue parti in relazione al ciclo di vita.
La stesura del documento può avvenire, secondo la tipologia di appalto prescelta, in fase antecedente al bando di gara (nel caso ingloba e sostituisce il progetto definitivo), o posteriore all’aggiudicazione del contratto. In questo caso è redatto dall’operatore aggiudicatario.
La gara d’appalto si conclude con l’aggiudicazione del contratto all’azienda che ha presentato l’offerta che risulta prima in graduatoria di punteggio secondo i criteri previsti nel bando, l’offerta migliore.

Aggiudicazione Appalto n. 10

Descrizione
Gara d'appalto
Gli organi amministrativi del Comune provvedono a bandire la gara d’appalto per selezionare l’operatore privato che realizzerà l’opera. Il Bando di Gara è l’atto con cui l’amministrazione manifesta l’intenzione di aggiudicare ad operatori privati un contratto d’appalto per la fornitura di beni, servizi, o la realizzazione di lavori pubblici, e contiene le modalità di svolgimento della gara . È corredato dal Capitolato Speciale d’Appalto, che contiene tutte le condizioni necessarie a regolare il contratto, nel caso di lavori sulla base del Progetto Definitivo. La normale procedura di svolgimento di un appalto pubblico può richiedere, salvo imprevisti, fino a un anno.
Finanziamento + Approvazione
Il Progetto Definitivo deve essere approvato dalla Giunta Comunale che contestualmente approva anche il finanziamento dell’opera. Viene quindi, con determina dirigenziale, indetto un Bando di Gara e la spesa viene iscritta a bilancio.
Progetto Definitivo
Ogni PFTE che entra a far parte del PTOP deve, per essere realizzato, essere tradotto in un Progetto Definitivo: questo individua i lavori da realizzare nella pratica, nel rispetto delle esigenze, dei criteri, dei vincoli stabiliti dall’amministrazione appaltante e dal PFTE; il Progetto Definitivo contiene inoltre tutti gli elementi necessari ai fini del rilascio delle necessarie autorizzazioni e approvazioni, nonché il Computo Metrico Estimativo, ovvero il calcolo del costo complessivo dell’opera a partire dalla valutazione specifica di ogni singola voce di costo: materie prime, strumenti, manodopera, spese per la sicurezza, utili per le imprese che realizzano il lavoro.
PTOP
Il Programma Triennale delle Opere Pubbliche costituisce l’elenco, redatto in ordine di priorità, indicante le opere (di importo previsto superiore a 100.000 euro) che l’amministrazione intende realizzare nei tre anni successivi all’approvazione. L’elenco viene poi aggiornato annualmente. Il PTOP deve essere approvato assieme al bilancio preventivo dell’ente, di cui costituisce parte integrante, e deve contenere l'indicazione dei fondi stanziati per attuare i progetti elencati.

Cortili scolastici_Det_dir_1135_2017_cort. sc. 1.5M.pdf

PFTE
La progettazione delle opere pubbliche è suddivisa in 3 livelli. In base al nuovo codice degli appalti e delle concessioni il primo livello è costituito dal Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE), che individua, tra più soluzioni, quella che presenta il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività, in relazione alle specifiche esigenze da soddisfare e prestazioni da fornire. Ogni proposta vincitrice del Bilancio Partecipativo deve essere accolta in un PFTE che verrà inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche (PTOP).
Post voto
Dopo il voto inizia per i progetti vincitori un lavoro di approfondimento che, con il contributo dei proponenti e delle varie aree tecniche comunali coinvolte, porteranno alla stesura del Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE), primo passaggio dell’iter di realizzazione dell’opera.
avatar Marco Miori 1 anno fa
avatar Bilancio Partecipativo 10 mesi fa