Parco Lambro: Riqualificazione del parco e delle attrezzature

Il progetto si compone dei seguenti interventi:

Arredo urbano: sistemazione degli ingressi e degli accessi
Stato: in corso

Segnaletica orientativa: cartelli con segnaletica orientativa
Stato: in corso

Bagni pubblici attrezzati: costruzione di nuovi bagni pubblici con fasciatoi
Stato: in corso

Case dell'acqua e fontane: installazione di case dell’acqua e fontanelle
Stato: sospeso

Illuminazione pubblica: potenziamento dell'illuminazione del parco
Stato: in corso

Isole digitali: installazione di nuove isole digitali
Stato: in corso

Aree verdi: installazione di arredi per aree pic-nic, creazione di orti urbani
Stato: in corso

Percorso vita: ampliamento del percorso vita
Stato: in corso

Piste per bici, pedoni e skate: Sistemazione dei percorsi ciclopedonali per renderli utilizzabili anche su roller/skate
Stato: in corso

Campi da basket: realizzazione di due nuovi campi da basket
Stato: in corso

Voti finali
966
Budget aggiudicato
800.000€
Tipologia
Ambiente e territorio
14-12-2019

Parco Lambro. La data di inizio lavori è stata ri-programmata a gennaio 2021 con conseguente slittamento della conclusione dei lavori a giugno dello stesso anno.

28-06-2019

Parco Lambro. Vari interventi. Il Progetto esecutivo è in fase di approvazione. Entro l'estate 2019 è prevista la gara. Inizio lavori previsto dicembre 2019 e conclusione lavori a gennaio 2021.

05-10-2018

Vivere il Parco Lambro: nuove attrezzature e interventi di riqualificazione al Parco Lambro. La Giunta ha deliberato il via libera alla realizzazione di  “Vivere il parco Lambro”, per un importo totale di 650.000 euro.

Gli interventi, che si aggiungono al potenziamento dell’illuminazione in corso da parte di A2a, riguardano la riqualificazione e la realizzazione di nuove aree attrezzate in diverse aree del parco. In particolare sono previsti due campi da basket e uno da beach volley, oltre al tracciamento di segnaletica orizzontale per l’individuazione dei percorsi vita e per il running.

Saranno inoltre posate 110 nuove alberature, tra cui querce, frassini, cercis, alberi di tulipani, riqualificati alcuni percorsi in asfalto, sostituite alcune panchine e riqualificata un’area cani esistente. Infine sarà adeguato l’impianto delle vasche in pietra presenti nell’area verde dedicata ai cani e creata una zona di raccolta e smaltimento naturale dell’acqua derivante da ruscellamenti.

I lavori saranno realizzati nel 2019. 

Clicca su LE FASI DEL PROGETTO e consulta la delibera in allegato.  

26-06-2018

Vivere il Parco Lambro: Il documento di Fattibilità Tecnico economica del progetto Vivere il Parco Lambro nel Municipio 3 è stato approvato dalla Giunta comunale il 6 dicembre 2017 (v. allegato, punto F.4) ed è stato inserito in PTO 2018. Il progetto Definitivo/Esecutivo è in lavorazione, nei tempi ordinari per procedere alle fasi successive - bando di gara ed assegnazione dei lavori - entro il 2019. L’importo fissato è di 650 mila Euro.

26-06-2018

Vivere il Parco Lambro - Case dell'acqua e fontane: MM - gestore ed installatore delle Case dell’Acqua - ha commissionato un nuovo modello, più funzionale e architettonicamente adeguato. Le nuove CDA saranno però prodotte nel 2019.

20-12-2017

Vivere il Parco Lambro: Il progetto complessivo è previsto nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2018/20, con realizzazione nella prima annualità 2018. Il progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica dell’intervento è stato approvato dalla Giunta Comunale con propria deliberazione n. 2195 del 06/12/201. A seguito dell’approvazione del Bilancio anno 2018 (la cui scadenza è stata fissata, per Decreto, al 28/02/2018), il relativo progetto esecutivo verrà realizzato ed approvato entro la fine dell’anno 2018; al termine della relativa fase di gara di aggiudicazione dell’appalto (stimata entro luglio 2019), entro la fine del mese di ottobre 2019, i lavori potranno avere inizio.

20-12-2017

Vivere il Parco Lambro - Arredo urbano: Il progetto è previsto nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2018/20, con realizzazione nella prima annualità 2018. Il progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica dell’intervento è stato approvato dalla Giunta Comunale con propria deliberazione n. 2195 del 06/12/201. A seguito dell’approvazione del Bilancio anno 2018 (la cui scadenza è stata fissata, per Decreto, al 28/02/2018), il relativo progetto esecutivo verrà realizzato ed approvato entro la fine dell’anno 2018; al termine della relativa fase di gara di aggiudicazione dell’appalto (stimata entro luglio 2019), entro la fine del mese di ottobre 2019, i lavori potranno avere inizio.

20-12-2017

Vivere il Parco Lambro - Segnaletica orientativa: Il progetto è previsto nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2018/20, con realizzazione nella prima annualità 2018. Il progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica dell’intervento è stato approvato dalla Giunta Comunale con propria deliberazione n. 2195 del 06/12/201. A seguito dell’approvazione del Bilancio anno 2018 (la cui scadenza è stata fissata, per Decreto, al 28/02/2018), il relativo progetto esecutivo verrà realizzato ed approvato entro la fine dell’anno 2018; al termine della relativa fase di gara di aggiudicazione dell’appalto (stimata entro luglio 2019), entro la fine del mese di ottobre 2019, i lavori potranno avere inizio.

21-06-2017

Vivere il Parco Lambro - Campi da basket: Entro fine luglio 2017 prevista la redazione dello studio di fattibilità tecnico-economica; L' approvazione da parte della Giunta avverrà entro il 30/09/2017.

21-06-2017

Vivere il Parco Lambro - Piste per bici pedoni e skate: Nel 2017 è prevista la redazione dello studio di fattibilità tecnico-economica; l'approvazione da parte della Giunta avverrà entro il 30/09/2017.

15-03-2017

Vivere il Parco Lambro - Case dell'acqua e fontane: Le Case dell'acqua proposte con il Bilancio Partecipativo sono da acquistare presso MM. Il costo è di 28.000 Euro la piccola, 36.000 Euro la grande. Da verificare la modalità di finanziamento. La manutenzione resta a carico dei cittadini sul conto della bolletta.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Campi da basket: Entro luglio 17, l'Area Verde predispone il progetto di fattibilità tecnica ed economica per procedere ad inserire l'intervento nel PTO 2018/2020. Uno studio di fattibilità è già in corso per i campi da basket, la pista da running, le bacheche e le aree picnic.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Piste per bici pedoni e skate: Stato dell'arte: i percorsi richiesti sono dislocati dall'ingresso via Feltre fino all'area skate. Entro luglio 2017 l'Area Verde predispone il proggeto di fattibilità tecnica ed economica per procedere ad inserire l'intervento nel PTO 2018/2020. Uno studio di fattibilità è gia in corso per campi da basket, pista running, bacheche e aree picnic.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Percorso vita: Entro luglio 17, l'Area Verde predispone il progetto di fattibilità tecnica ed economica per procedere ad inserire l'intervento nel PTO 2018/2020. Uno studio di fattibilità è già in corso per campi da basket, pista running, bacheche e aree picnic.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Aree verdi: Entro luglio 2017 l'Area Verde predispone il progetto di fattibilità tecnico-economica per procedere ad inserire l'intervento nel PTO 2018/2020. Uno studio di fattibilità è già in corso per campi da basket, pista running, bacheche e aree picnic.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Isole digitali: L'intervento viene contestualizzato all'interno del progetto preliminare che deve essere predisposto dall'Area Verde entro luglio 17, per inserimento opera nel PTO 2018/2020.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Illuminazione: L'intervento viene contestualizzato all'interno del progetto preliminare che deve essere predisposto dall'Area Verde entro luglio 17, per inserimento opera nel PTO 2018/2020.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Case dell'acqua e fontane: L'intervento viene inquadrato nel progetto di fattibilità tecnico economica, che deve essere predisposto dall'Area Verde entro luglio 2017, per rendere possibile l'inserimento dell'opera nel PTO 2018/2020. Per quanto attiene le Case dell'Acqua (Cda), in Municipio 3 ne è già stata installata una in via Amadeo. Il Bilancio Partecipativo prevede l'installazione anche nel parco Lambro. Si deve tuttavia valutare il posizionamento ed il modello di Cda (in particolare se è possibile installare la Cda più grande a forma ottagonale).

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Arredo urbano: Entro luglio 17, l'Area Verde predispone il progetto di fattibilità tecnico-economica per procedere ad inserire l'intervento nel PTO 2018/2020.

15-11-2016

Vivere il Parco Lambro - Segnaletica orientativa: Entro luglio 17, l'Area Verde predispone il progetto di fattibilità tecnico-economica per procedere ad inserire l'intervento nel PTO 2018/2020.

16-05-2016

Vivere il Parco Lambro - Isole digitali: Vi sono diverse tipologie di isole digitali che possono prevedere la funzionalità di ricarica di veicoli elettrici privati, ricarica apparati elettrici, totem informativi, punti wi-fi. Si potrà definire la fattibilità e la collocazione di questi oggetti sulla base del progetto a cura del settore verde. Esiste già un progetto di installazione del wi-fi e sistema di videosorveglianza nel parco Lambro.

15-01-2016

Vivere il Parco Lambro - Illuminazione: Prima di fare questo tipo di intervento è necessaria l'analisi illuminotecnica e bisogna considerare le norme relative all'inquinamento luminoso (il parco è a norma). Desiderata del BP: ingressi di Via Cimiano, fino via Feltre in prossimità anello dei runner, da skatepark ad ingresso di via Crescenzago.

15-01-2016

Vivere il Parco Lambro - Case dell'acqua e fontane: MM comunica che 9 delle 13 case dell'acqua (cda) presenti sul sito Expo saranno installate nei 9 Municipi del Comune (una per Municipio) presso luoghi già definiti e condivisi con i Municipi.

Progetto Esecutivo + Contratto
Il Progetto Esecutivo, redatto in conformità al progetto definitivo, determina in ogni dettaglio i lavori da realizzare, il relativo costo previsto, il cronoprogramma coerente con quello del progetto definitivo, e deve essere sviluppato ad un livello di definizione tale che ogni elemento sia identificato in forma, tipologia, qualità, dimensione e prezzo. Il Progetto Esecutivo deve essere, inoltre, corredato da apposito piano di manutenzione dell'opera e delle sue parti in relazione al ciclo di vita.
La stesura del documento può avvenire, secondo la tipologia di appalto prescelta, in fase antecedente al bando di gara (nel caso ingloba e sostituisce il progetto definitivo), o posteriore all’aggiudicazione del contratto. In questo caso è redatto dall’operatore aggiudicatario.
La gara d’appalto si conclude con l’aggiudicazione del contratto all’azienda che ha presentato l’offerta che risulta prima in graduatoria di punteggio secondo i criteri previsti nel bando, l’offerta migliore.
Gara d'appalto
Gli organi amministrativi del Comune provvedono a bandire la gara d’appalto per selezionare l’operatore privato che realizzerà l’opera. Il Bando di Gara è l’atto con cui l’amministrazione manifesta l’intenzione di aggiudicare ad operatori privati un contratto d’appalto per la fornitura di beni, servizi, o la realizzazione di lavori pubblici, e contiene le modalità di svolgimento della gara . È corredato dal Capitolato Speciale d’Appalto, che contiene tutte le condizioni necessarie a regolare il contratto, nel caso di lavori sulla base del Progetto Definitivo. La normale procedura di svolgimento di un appalto pubblico può richiedere, salvo imprevisti, fino a un anno.
Finanziamento + Approvazione
Il Progetto Definitivo deve essere approvato dalla Giunta Comunale che contestualmente approva anche il finanziamento dell’opera. Viene quindi, con determina dirigenziale, indetto un Bando di Gara e la spesa viene iscritta a bilancio.
Su Albo Pretorio la delibera della Giunta comunale che approva il finanziamento del Parco Lambro per un importo di 650.000 Euro https://www.comune.milano.it/albopretorio/AlboPretorioWeb/showdoc.aspx?procid=223552

Delibera Vivere il Parco Lambro_051018.pdf

Approvazione Quadro Economico Parco Lambro.pdf

Progetto Definitivo
Ogni PFTE che entra a far parte del PTOP deve, per essere realizzato, essere tradotto in un Progetto Definitivo: questo individua i lavori da realizzare nella pratica, nel rispetto delle esigenze, dei criteri, dei vincoli stabiliti dall’amministrazione appaltante e dal PFTE; il Progetto Definitivo contiene inoltre tutti gli elementi necessari ai fini del rilascio delle necessarie autorizzazioni e approvazioni, nonché il Computo Metrico Estimativo, ovvero il calcolo del costo complessivo dell’opera a partire dalla valutazione specifica di ogni singola voce di costo: materie prime, strumenti, manodopera, spese per la sicurezza, utili per le imprese che realizzano il lavoro.
PTOP
Il Programma Triennale delle Opere Pubbliche costituisce l’elenco, redatto in ordine di priorità, indicante le opere (di importo previsto superiore a 100.000 euro) che l’amministrazione intende realizzare nei tre anni successivi all’approvazione. L’elenco viene poi aggiornato annualmente. Il PTOP deve essere approvato assieme al bilancio preventivo dell’ente, di cui costituisce parte integrante, e deve contenere l'indicazione dei fondi stanziati per attuare i progetti elencati.
PFTE
La progettazione delle opere pubbliche è suddivisa in 3 livelli. In base al nuovo codice degli appalti e delle concessioni il primo livello è costituito dal Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE), che individua, tra più soluzioni, quella che presenta il miglior rapporto tra costi e benefici per la collettività, in relazione alle specifiche esigenze da soddisfare e prestazioni da fornire. Ogni proposta vincitrice del Bilancio Partecipativo deve essere accolta in un PFTE che verrà inserito nel Programma Triennale delle Opere Pubbliche (PTOP).

Approvazione di una serie di progetti di fattibilità.pdf

Post voto
Dopo il voto inizia per i progetti vincitori un lavoro di approfondimento che, con il contributo dei proponenti e delle varie aree tecniche comunali coinvolte, porteranno alla stesura del Progetto di Fattibilità Tecnica ed Economica (PFTE), primo passaggio dell’iter di realizzazione dell’opera.
Nessun commento inserito... per ora