PERCHÈ UN RICCIO PASSI PER IL NORD MILANO

1 anno fa |
|
Municipio 9
In un territorio molto urbanizzato dove si continua a costruire si intende realizzare la rete ecologica attraverso un ARCO VERDE, e sviluppare quel sistema di aree verdi collocate a ovest del Parco Nord Milano. Si intende dunque migliorare aree già esistenti incentrate attorno all’ex O.P. Paolo Pini e l’area dell' ex pioppeto: punti nodali per il loro valore naturalistico e per i servizi ecosistemici forniti a tutta la città.
supporti 166
In votazione

avatar Luisa Maggioni

  • Budget Richiesto
  • Minimo:400.000 €
  • Massimo:500.000 €

Descrizione dettagliata

PIANTUMAZIONE DI ALBERI E ARBUSTI E SISTEMAZIONE DELLE AREE ABBANDONATE PER LA REALIZZAZIONE DI UN ARCO VERDE TRA BRUZZANO, COMASINA, AFFORI E BOVISASCA. 

Le aree pubbliche interessate saranno:

PARCO POP/ex pioppeto via Bovisasca

AREA TRE TORRI via Ceva/Bovisasca

GIARDINI E AREA DISMESSA/via Novate

AREA VILLA LITTA MODIGNANI/GIARDINI DI VIA PEDRONI

AREA CASCINA DEI PRATI

AREA PARCO NORD/BRUZZANO a est della ferrovia

AREA BRUZZANO/COMASINA a Sud di Via Senigallia

AREA PARCO NORD/PARCO DELLE FAVOLE/VILLA LITTA MODIGNANI lungo via Fermi, via Cavalletto, via don Grioli e a Ovest del Parco delle Favole.

In un territorio molto urbanizzato dove si continua a costruire, il progetto intende confrontarsi con le caratteristiche fisiche concrete e materiali del territorio (prati, aree permeabili, siepi e filari, boschi, nuove aree verdi recuperate o da recuperare, ecc.) e mutare il disegno di questa parte di Milano, favorendo la biodiversità e percorsi verdi in mezzo all'urbanizzato. Si migliorerà così l’ambiente urbano per l’uomo, i ricci e gli altri animali. Il progetto parte dai monitoraggi naturalistici realizzati nel 2015 portati avanti da esperti e da abitanti del territorio.



 

Beneficeranno del progetto tutti i cittadini di Milano. Si aumenterà il numerò di alberi, arbusti e prati fioriti presenti sul territorio e la biodiversità complessiva in ambiente urbano. Aumenterà, inoltre, la cura degli spazi verdi in questa fascia di città, migliorando la qualità del verde urbano. Infine si migliorerà la qualità dell'aria e la capacità di trattenere l'acqua nel terreno ed evitare gli allagamenti.

Allegati (1)

Arco verde.png